La Vignetta Autostradale in Slovenia

14 agosto 2018 in Consigli per viaggiatori

Tra gli innumerevoli e bellissimi posti da visitare in Europa, sicuramente una tappa è da fare in Slovenia, famosa per le sue montagne, laghi e resort. Un esempio di bellezza di questo paese è senza dubbio il lago Bled ed il suo isolotto, che racchiudono varie tradizioni e leggende, come per esempio le sue proprietà benefiche.

Goboony_-_la_vignetta_autostradale_in_Slovenia.001

Un’altra cosa molto carina da fare è trascorrere una giornata a Piran, un piccolo paesino sul mare molto conosciuto per il suo stile architettonico veneziano e magari pranzare in uno dei ristorantini locali. Oppure fare un giro alle Grotte di Postumia, si tratta di 21 km di intrecci tra caverne e gallerie considerate le più visitate in Europa, uno scenario abbastanza suggestivo.

Non dimentichiamoci ovviamente di Lubiana, la capitale slovena, che in estate si trasforma in una sorta di festa per la strada, grazie all’atmosfera che si crea dai numerosi bar e ristoranti che popolano il centro.

Definita come il cuore verde d’Europa, la Slovenia conta un 55% di area protetta rispetto a tutto il territorio nazionale, grazie ai numerosi parchi, boschi e colline. Inoltre, questo paese conserva una ricca tradizione folkloristica e di leggende, non a caso la figura mitologica più diffusa è proprio il drago.

Il viaggio perfetto per esplorare questo bellissimo paese è sicuramente in camper, così che puoi decidere tu dove andare e quando fermarti, vivendo quella sensazione di libertà assoluta.  Per poter vivere un’esperienza unica e tranquilla con il tuo camper in Slovenia, dovrai solo prepararti in anticipo su alcuni dettagli, piccole accortezze che renderanno il tuo viaggio ancora più facile.

Cosa è la vignetta e come funziona

La prima cosa da sapere è che non troverai le stesse autostrade che di solito trovi in Italia, infatti non ci saranno i classici caselli ma avrai bisogno della vignetta autostradale in Slovenia, ossia un contrassegno che attesti il pagamento effettuato per il pedaggio autostradale. Anche conosciuta come bollino, può essere acquistata in Italia in tutti i bar, tabaccherie, edicole e benzinai che si trovano vicino al confine. Mentre in Slovenia si può comprare presso i valichi o i caselli autostradali. Il bollino è obbligatorio per tutti i veicoli con un peso complessivo inferiore a 3.5 tonnellate e verrà convalidato direttamente dal punto vendita attraverso la foratura. Se ne sarai sprovvisti allora sarai soggetto a multe abbastanza salate che variano tra i 300 e 800 euro. Invece per i veicoli superiori a quel peso è previsto un pedaggio a chilometri.

Molto più praticamente, si tratta di un bollino adesivo che andrà posizionato sul parabrezza per renderlo subito visibile in caso di controlli stradali, questo va fatto prima di iniziare a percorrere il tratto autostradale per il quale è previsto. Ricorda però che in Slovenia se la vignetta autostradale non sarà incollata allora non sarà considerata valida, quindi sarai lo stesso soggetti a multa.

In Slovenia il bollino più usato dagli abitanti del posto è quello annuale, mentre ne esistono altri due tipi utilizzati principalmente dai turisti in base alle proprie esigenze, questi sono quelli settimanali e mensili. In questo modo avrai più flessibilità nello scegliere quello che fa al caso tuo, considerando anche la durata del tuo viaggio.  

Goboony-vignet-slovenie-snelweg.001

A questo punto hai tutte le informazioni necessarie per prepararti al tuo viaggio in camper in Slovenia e partire all’avventura, l’unica cosa che ti rimane da fare è la valigia. Se non lo hai già fatto, dai un’occhiata ai camper in condivisione su Goboony.it.

Ricerca