Alla scoperta dell'Albania in camper

25 novembre 2020 in Destinazioni, Itinerari, Consigli per viaggiatori & Albania

Oggi ritorniamo con un nuovo articolo su una meta...non proprio comune ma che vi lascerà a bocca aperta per le sue bellezze, dalla gente super accogliente e anche da come sia un paese perfetto da visitare in camper. L’Albania ha migliorato notevolmente il suo aspetto turistico rendendo anche il paese più sicuro e perfetto per tutti coloro che la volessero visitare. Come sempre, vi propongo un itinerario ad hoc, i migliori campeggi, cose da vedere e anche alcuni consigli da rendere il vostro viaggio in Albania in camper ancora più indimenticabile!

Siete pronti? 

Come arrivare in Albania dall’Italia

Ci sono due metodi per poter arrivare in Albania dall’Italia. Quello più comodo e veloce è sicuramente via nave e Potete partire da tre città Italiane.

  • Trieste - Durazzo (27 ore)
  • Ancona - Durazzo (16 ore)
  • Bari - Durazzo (9 ore) 

Oppure se avete voglia di un viaggio on the road e visitare più paesi potete anche arrivarci in camper da Basilea passando per l’Austria, Slovenia, Croazia, Montenegro per poi arrivare nella splendida Tirana. Sicuramente un viaggio più lungo e impegnativo ma per noi amanti dei viaggi in camper dovrebbe essere una passeggiata! 

albania in camper vacanze in albania

  1. Durazzo

La prima meta da cui partire è quindi Durazzo, proprio perché è la nostra meta d’arrivo dall’Italia. Una delle mete più turistiche dell’Albania nonché anche la più moderna e la più antica del paese. La città ospita tantissimi siti archeologici e reperti e l'attrazione turistica più importante di Durazzo è il bellissimi anfiteatro dell'imperatore romano Adriano con 15.000 posti a sedere, il secondo anfiteatro più grande di tutti i Balcani.

Altra attrazione imperdibile a Durazzo è la Baia della Roccaforte che si trova nella zona antica della città. Da qui potrete godervi una vista mozzafiato sul porto e sulle spiagge. Continuiamo visitando la bellissima Villa di Durazzo, dove un tempo fu una residenza del re dell’Albania. La sua particolarità è sicuramente la sua struttura a forma di aquila, nonché animale simbolo della nazione. Inoltre, questa villa reale ha anche una posizione super ottimale, in quanto ben tre lati del suo edificio si affacciano sul mare il che rende la vista dalla Villa ancora più bella.

Infine, se volete visitare qualche museo, non può non mancare il Museo Archeologico di Durazzo che raccoglie tutti i reperti di epoca greca, romana ed ellenistica. Risulta essere anche il più importante museo di tutta l’Albania. 

Cercate invece un momento di relax? Ad appena una decina di chilometri da Durazzo possiamo trovare due bellissime spiagge: quella di Golem e Mali i Robit. Famose per i loro 200 chilometri di costa che regalano paesaggi meravigliosi, sono entrambe attrezzata e regalano tanto divertimento per accompagnare le vostre giornate di mare. La sabbia è dorata e l’acqua turchese e cristallina. La spiaggia di Golem, invece, è anche caratterizzata da una folta foresta che la circonda ed è sicuramente più ideale per chi ha voglia di godersi la tranquillità evitando posti più affollati.

A Golem c’è un bellissimo campeggio, perfetto per la vostra sosta. 

L’area di sosta dispone di tutti i comfort per il vostro camper, bar, ristoranti e altre attrazioni. 

Indirizzo: Rrakull Karpen, Kavaja, Albania

  1. Tirana

Da Durazzo possiamo finalmente spostarci nella bellissima capitale dell’Albania, Tirana. 

Tirana è una bellissima città da tutti i punti di vista: racconta ancora oggi la sua storia, ma si è modernizzata moltissimo e ha tantissimi ristoranti alla moda e locali di divertimento. Come prima attrazione turistica possiamo partire dalla visita di Piazza Scanderbeg, dominata dalla statua dedicata all’eroe Albanese Scanderbeg. Tutt’intorno è possibile trovare i palazzi istituzionali, inoltre, possiamo anche trovare il minareto di una delle moschee più antiche di Tirana, nonché anche uno dei monumenti più importanti della città. 

Altro simbolo di Tirana, situato sempre in Piazza Scanderbeg, è la Torre dell’Orologio. È possibile salire fino in cima, e godersi un panorama mozzafiato di tutta la città di Tirana. La torre fa oggi parte della tradizione musulmana e risale proprio al 1892, inoltre, rispetto al suo progetto originale, la Torre è stata aumentata di 35 metri in altezza e solo successivamente è stato installato il suo bellissimo orologio proveniente dalla Germania. Infine, possiamo anche visitare la moschea Et’ hem Bey e la Piramide di Hoxha. La prima è una splendida moschea considerata come la più bella di tutta la regione, mentre la seconda è edificata per essere il mausoleo del riposo eterno del dittatore Enver Hoxha. Se invece volete vivere a pieno la tipicità di Tirana, dovete fare assolutamente un salto al mercato centrale della capitale dove potrete scorrere tutti i prodotti tipici del paese e assaggiarne le sue prelibatezze. Potete anche farvi coccolare con alcuni ristoranti tipici, quali la Taverna Zoto che offre cucina tipica ma anche un bellissimo spettacolo di musica dal vivo, rispettando le tradizioni Albanesi, o anche il Restorant Muraga che oltre ad avere un’ottima cucina ha anche una bellissima vista sulla strada che sale sul monte Dajti. Lo street food, però, è cio che caratterizza la città. Infatti, per tutte le strade di Tirana potete trovare dei carretti che vendono tutti i cibi tipici della cucina Albanese tra cui Byrek, tranci di pizza, qofte, salsicce e sufflaqi.

Se invece avete del tempo libero la sera, potete dirigervi verso il quartiere Blloku, nonché  il quartiere più vivace di Tirana, perfetto per i giovani e circondato dai ristorantini alla moda, bar, locali, ai negozi. 

Se siete alla ricerca di un campeggio per qualche giorno a Tirana, ecco che vi consigliamo il “Camping Tirana”. Il campeggio offre tutti i servizi indispensabili per una comoda sosta con il proprio camper, attrazioni, bar e anche divertimento per bambini. Il posto si trova a 15km dal centro di Tirana ed è immerso nel verde vicino il lago di Kisuit, un’ottima posizione per poter visitare comodamente la capitale e i suoi dintorni. Inoltre, il campeggio offre anche la carinissima possibilità di poter degustare i distillati della casa, una vera e proprio specialità della famiglia che gestisce questa graziosa attività in Albania.

Indirizzo: Rruga and Purrezit, Liqeni the Kusit, Kashar, Tirana, Albania

GPS: 41.338207 –  19.707281

Telefono: +355.682242342

Mail: camping.tirana@gmail.com

albania in camper vacanze albaniaPhoto by Shant Dem on Unsplash

  1. Berat

Non si può venire in Albania e non passare dalla bellissima cittadina storica di Berat, famosa per il suo borgo che fa parte del Patrimonio dell’UNESCO, ma anche per la sua caratteristica di rappresentare l’Albania di un tempo, in tutta la sua storicità e ruralità. Prendetevi del tempo per visitarla, almeno un paio di giorni perché ne varrà assolutamente la pena. Il centro storico di Berat è diviso in due parti, la prima, Gorica, è la parte cristiana mentre la seconda, Mangalemi è la zona musulmana della città. Ovviamente, a seconda di dove andrete troverete le chiese o le moschee e tutti i simboli religiosi appartenenti alle due zone. 

Per iniziare la visita a Berat, possiamo subito andare a visitare il bellissimo Castello di Berat, nonché una delle attrazioni principali della città. Il castello sorge su una bellissima collina dove possiamo trovare un insediamento storico circondato da case abitate, negozi e ristoranti. Arrivati al castello potete anche salire sulle bellissime torri e godervi il panorama bellissimo su tutta la città. All’interno delle mura del castello, ci sono delle bellissime chiesette che meritano di essere visitate. Tra queste abbiamo la Chiesa di San Teodoro, risalente al 1600, e la Chiesa di Santa Maria di Vllaherna, risalente al 1200. Entrambe bellissime e caratteristiche per le loro decorazioni. Sempre nei pressi del maestoso castello di Berat, è possibile visitare il Museo Nazionale di Icone “Onufri”, caratterizzato dal opere decorative tipiche Albanesi. Berat è anche un ottimo punto per noi amanti del trekking. Infatti, al di là del bellissimo centro storico, chiese, moschee e stradine tipiche che potete trovare nella città, Berat offre anche tantissime aree naturali e parchi dove poter intraprendere una bella avventura a piedi. Molto noto, è il Parco Nazionale del Monte Tommor, situato fuori dalla città. Il monte ha ben 2400 metri di altezza e potete godervi delle bellissime camminate immersi nella sua foreste di natura incontaminata. Per una visita più storica e più culturale, possiamo sicuramente visitare il Parco Archeologico di Apollonia. In questo parco, potrete trovare i resti dell’antica città di Apollonia, insomma, davvero un parco perfetto da visitare per vivere a pieno la cultura albanese e la sua storia. 

TIPS: Il parco si trova a 2 ore di distanza da Berat, quindi perfetto da raggiungere in camper e goderci anche un piccolo viaggetto on the road.

Per sostare a Berat, potete fare affidamento a una delle poche aree di sosta per camper presenti nella città. Il Berat Caravan Camping

Contatti: +355 698756409

Indirizzo: Rruga e Pashallis, 5007 Ura Vajgurore, Albania

GPS: Lat 40.77849 Long 19.85778

Prezzo: Camper + 1 persona - 1200 Lek (9,70€)

  1. Valona 

Da Berut, spostiamoci per un bel po’ di chilometri nella parte sud occidentale del paese per continuare il nostro itinerario dell’Albania in camper. Siamo arrivati nella bellissima cittadina costiera di Valona, molto nota fra i turisti anche per il suo porto, che è il secondo più grande di tutto il paese. Se quindi cercate una meta turistica al 100% ricca di attrazioni per passare le vostre vacanze, siete capitati nel posto giusto! Anche Valona ha alle spalle una certa storia e cultura, infatti, si pensa che sia stata fondata intorno al VI secolo a.C. Successivamente, nel 1912, è diventata sede dell’Assemblea Nazionale per l’indipendenza del Paese. Per questo motivo, la città di Valona accoglie numerosi musei che vogliono ripercorrere le sue meravigliose tappe. Tra questi, è importante nominare il Museo di Storia, situato nel centro della città. Ad oggi, il museo conserva oggetti risalenti fin dal medioevo fino alla rinascita dell’Albania con la sua indipendenza. Altro museo molto importanto che possiamo visitare a Valona è il Museo Etnografico, la sua caratteristica è sicuramente data dalla raccolta di costumi, vestiti e tappeti caratteristica della tradizione albanese. Infine, se volete rivivere le tappe dell'indipendenza dell’Albania, potete dare un’occhiata al bellissimo museo dell’Indipendenza, con un tocco decisamente più moderno rispetto agli altri.

Per quanto riguarda le attrazioni in città, c’è da sbizzarrirsi. La “Piazza della Bandiera” è sicuramente luogo principale della città che accoglie il celebre Monumento di Indipendenza in memoria della lotta Albanese per la loro indipendenza. Il monumento è a dir poco maestoso ed è alto ben 17 metri. Proseguiamo sulla strada rruga Perlat Rexhepi dove è possibile visitare il quartiere della città vecchia. Sicuramente una zona più tranquilla e meno turistica, ma dove potrete vedere la vera cultura della città. Inoltre, la città vecchia si snoda in tantissime stradine tipiche, caratterizzate da piccole caffetterie, negozietti e ristorantini tipici. Un altro simbolo di Valona che merita di essere visitato è la Moschea Muradie, un’antica moschea del XVI secolo. Ciò che cattura sicuramente di più l’attenzione alla visita di questa moschea, è la sua facciata esterna caratterizzata da mattoni rossi alternati a parallelepipedi in pietra. Anche il suo interno è molto affascinante, diviso in più zone e caratterizzata da alcune incisioni.  

A pochi chilometri da Valona, possiamo trovare un accogliente campeggio il Vlora Camping. Ottimo per poter visitare la città ma anche per poter visitare la costa.

Indirizzo: Radhime 9426 Vlorë, Albania

albania in camperPhoto by Drini Teta on Unsplash

  1. Saranda

Concludiamo questo itinerario dell'Albania meridionale con l’ultima tappa a Saranda, famosa per essere la perla della riviera Albanese. La città di Saranda è conosciuta per essere una nota località balneare dalle acque super cristalline e dalle spiagge meravigliose, è anche una delle città più al sud del paese. Saranda è decisamente una meta ideale per i più giovani in quanto il suo lungomare è caratterizzato dalla movida, soprattutto nel periodo estivo. Non mancano, ovviamente, numerosi locali, bar, ristoranti ma anche tante attrazioni culturali per scoprire la città. Scopriamo insieme cosa vale la pena visitare nella nostra ultima tappa alla scoperta dell’Albania in camper.

Sicuramente, la prima tappa della città è sicuramente la spiaggia che ci regala acque cristalline e possibilità di svolgere tantissime attività subacquee e lo snorkeling. Una delle spiagge sicuramente più amate e apprezzate è la Heaven Beach, una caletta a forma di mezza luna, attrezzata di lettini, ombrelloni, bar e ristoranti per rendere la vostra permanenza in spiaggia ancora più rilassante. Come precedentemente detto l’acqua è molto limpida e cristallina, profonda e con dei bellissimi fondali, perfetta per le immersioni subacquee. 

Ritornando invece nel centro città, una delle attrazioni da visitare è sicuramente il Monastero dei 40 Santi, costruito intorno al 320 a.C. e restaurato dopo i bombardamenti della seconda guerra mondiale. Ad oggi è dotato di un bellissimo albergo e ristorante dalla vista mozzafiato! Un altro noto simbolo di Saranda è il castello di Lekures, risalente al 1537. 

Se come me amate invece le esplorazioni nella natura, vi consiglio di organizzare una piccola gita in barca e raggiungere Ksamil, famosa per le tre solette sulla costa, Qui il paesaggio è caratterizzato da rocce e vegetazione mediterranea, e godervi anche un bel bagno nelle acque più cristalline del paese.

Anche qui a Saranda potete trovare un ottimo campeggio per la vostra sosta: il Saranda Camping dotato di bagni, docce, elettricità, scarico e carico d’acqua e anche un ottimo ristorante di cucina tipica Albanese! 

Indirizzo: Rruga Butrinti 12208 Sarandë, Albania

Come sempre, spero che questo itinerario vi abbia fatto venire voglia di organizzare le vostre prossime vacanze in Albania. Se siete alla ricerca di un camper, Goboony è sempre a vostra disposizione per trovare la sistemazione più adatta alle vostre esigenze! Dai un’occhiata al nostro sito e parti anche tu per l’Albania in camper!

 

Ricerca