5 consigli per tenere pulito il camper

3 maggio 2019 in Consigli per proprietari, Manutenzione del camper & Idee e suggerimenti per il camper

Il camper è molto personale ed ha un valore abbastanza alto, per questo motivo è fondamentale garantire un livello di manutenzione molto alto. Un ruolo importante in tutto ciò è sicuramente la pulizia del veicolo, sia quando sei tu a partire sia quando lo dai in condivisione, Certo, ci si aspetta poi che il mezzo venga riportato esattamente così come lo hai consegnato.

Per garantire tutto ciò ci sono delle piccole accortezze da considerare.

#Ordinare

Strano ma vero, quante cose vengono lasciate in camper? L’ordine nel veicolo è la prima cosa fondamentale da gestire. Soprattutto quando si parte per viaggi e vacanze, magari si comprano degli oggetti che poi facilmente si dimenticano nel veicolo. Controlla tutti gli angoli, i mobiletti ed il frigorifero così da rimuovere tutte le cose che non servono a te o al viaggiatore che sta per prendere il tuo camper.

#Igienizzare

Ci sono diversi spazi e cose da igienizzare in camper. Per esempio per quanto riguarda i serbatoi si possono utilizzare prodotti semplici come l’aceto oppure prodotti più specifici come l’Amuchina ed il disinfettante aglioni di argento. In generale, ogni angolo del veicolo va disinfettato e per questo bastano semplici prodotti e uguali per la pulizia della casa. Tuttavia ci sono alcuni materiali che richiedono un’attenzione particolare, per questo motivo lascia sempre questi specifici prodotti in camper e spiega ai viaggiatori come utilizzarli.

Chi ama il turismo itinerante, ama anche la natura e tutto ciò che la riguarda. Quindi anche sulla tematica pulizie, si può fare attenzione e rispettare l'ambiente utilizzando, per esmepio, prodotti biologici i quali hanno un impatto minore sull'ambiente rispetto ai prodotti normali. Se non sai da che parte iniziare, dai un'occhiata a Gioia Bio per scoprire tutte le opzioni dei prodotti biologici.  

content_Other-Cleaning-GlovesSpray

#Set di scopa e paletta

Un accessorio piccolo, economico e che salverà un sacco di situazioni durante il viaggio. Basti pensare alle briciole o a pezzettini di carta che vengono lasciati sul pavimento del camper. Perché farli accumulare se ci può essere una soluzione facile e veloce? Inoltre, ne esistono di diverse misure quindi potrai sicuramente trovare quello perfetto da sistemare in qualche angolo del camper senza che ingombri troppo. Ricordati anche di lasciare dei sacchetti in camper da usare per raccogliere la spazzatura. Se poi hai modo e risorse, puoi anche lasciare una piccola aspirapolvere che renderà il lavoro ancora più veloce.

#Lavare la carrozzeria

Sicuramente lo fai già, ma ricordarlo non fa di certo male. Vedere il camper pulito e brillante già dall’esterno fa sicuramente un altro effetto. Il consiglio è di usare un secchio con acqua tiepida e sapone per automobili in modo da non danneggiare la carrozzeria o angoli particolari del camper. Vero, sarebbe più veloce usare le idropulitrici; ma è anche vero che sono proprio quelle che rischiano di rovinare il veicolo a causa del potente getto d’acqua.

#Curare i dettagli

I dettagli sono quelli che fanno la differenza! Ricordati di lasciare sempre tutti gli accessori necessari nel camper sia per quanto lo utilizzi tu, sia quando lo dai in condivisione. Bastia pensare a strofinacci, spugne, detersivi e sacchetti. In modo da mantenere gli ambienti sempre puliti.

Hai qualche altro consiglio da aggiungere a questo articolo? Contattaci e raccontacelo!

Ricerca