Guus e Sandra: "la felicità è...il tuo camper"

2 aprile 2019 in Esperienze, Viaggiatori & Proprietari

Il venerdì mattina mentre facevamo colazione, guardo mio marito e scoppio a ridere. Sorpresa, gli chiedo: Quel gran sorriso ovviamente non andrà via prima di domani vero? Non può certo negarlo. È sorridente come un bambino ed è perché domani andremo a prendere il nostro camper.

Il grande giorno

Partenza alle 6.15: siamo pronti per una giornata intensa. Non c'è niente di più vero: oggi è il grande giorno...alle 7.13 eravamo in treno in direzione Heerhugowaard. Potrà sembrare strano ma anche le ferrovie olandesi ritardano, anche se solo di 10 minuti. Questo piccolo ritardo ci ha permesso di fare una seconda colazione, prendere un cappuccino al volo e raggiungere Utrecht senza alcun problema!

Da veri limburghesi abbiamo portato con noi la tipica torta di Limburgo, caratteristica della regione e molto popolare sia tra gli abitanti del luogo sia tra i turisti. Dopo aver sistemato le ultime cose, era davvero arrivata l’ora. Strafelici siamo ripartiti con il nostro camper verso il mare...perché, beh, non lo vediamo spesso e ci è sembrata una buona idea respirare un po’ di salsedine. Tuttavia, il mare era agitato, le onde sbattevano sulla spiaggia e la schiuma delle onde lasciava tracce sulla battigia. Inizialmente volevamo fare una passeggiata sulla spiaggia ma poi abbiamo deciso di fermarci e goderci il momento per brindare al nostro nuovo, tanto desiderato acquisto. Il vento soffiava forte e la sabbia entrava persino nelle orecchie. Abbiamo passeggiato avanti e indietro, ammirando il nostro camper in lontananza. È stato proprio un momento di felicità.

content_Goboony-_Guus___Sandra-_La_felicita__e_..-__1__.001.

Lavori qua e là

Da quando abbiamo comprato il camper abbiamo iniziato ad apportare diverse modifiche. Ci voleva proprio una bella sistemata tra una bella pulizia ed un controllo tanto tecnico quanto meccanico. Abbiamo anche dato una bella riverniciata e sistemato il cruscotto visto che era, come dire, un po’ andato. La gomma del parabrezza si era infatti quasi disintegrata dopo tutti quegli anni di guida e c’era persino un buco da dove entrava la pioggia. Per fortuna, siamo riusciti ad apportare le giuste modifiche ed ora abbiamo anche un cruscotto nuovo di zecca! In più, sentivamo sempre uno strano rumore provenire dal motore mentre guidavamo.  Abbiamo quindi provveduto ad insonorizzare anche il cruscotto così da evitare quel fastidioso suono.

Ma questi non sono stati gli unici lavoretti che abbiamo fatto al camper. C’è stato anche un restyling interno! Abbiamo rimpiazzato tutta l’illuminazione con lampadine a LED che, oltre a consumare meno, creano un’atmosfera del tutto diversa. Insomma, giorno dopo giorno, il camper diventava sempre più accogliente e, soprattutto, più nostro!  

Conto alla rovescia

Dall’inizio dell’anno, non abbiamo fatto altro che contare i giorni sul calendario. All’inizio, sembrava che il tempo non passasse mai, mentre ora le settimane volano via senza neanche accorgercene. Ogni giorno è come se soffiassimo una candelina sulla torta fino a quando tutte le candeline sono finite e la festa può davvero iniziare.

content_Goboony-_Guus___Sandra_.001

In due e felici

Continuiamo a dedicare ogni momento libero a disposizione per sistemare ed equipaggiare il camper al meglio. Mancano ancora alcune cose da completare ma il camper è spesso in officina proprio per questo motivo. Stiamo facendo ottimi progressi e siamo davvero soddisfatti di come stanno andando i lavori.

In più, il bel tempo ci sta venendo incontro e guardate un po’ che sfortuna, proprio oggi che c’è il sole, dobbiamo metterci alla guida!

Forza, saltiamo a bordo del nostro camper e partiamo alla volta del nostro picnic sul Maas, in un pomeriggio forse ancora troppo freddo. Menomale che non manca la crostata di Limburg! Per fortuna c’è la nostra casa a quattro ruote sempre pronta a scaldarci. Vi starete chiedendo perché non sfruttiamo il nostro camper per mangiare al calduccio. Beh, al momento non abbiamo alcun arredamento interno e mancano persino i sedili.. i lavori, ricordate?

Torniamo felici a casa, una sensazione che solo un giro in camper può darti.

content_Goboony-_Guus___Sandra-_La_felicita__e_..-__3__.001.

Al prossimo blog con l’ultimo camper-test!

Ricerca