Itinerario Marche in Camper: 7 Meraviglie Da Non Perdere

20 gennaio 2023 in Destinazioni, Itinerari, Esperienze, Consigli per viaggiatori, Viaggiatori & Italia

Una delle mete migliori per chi ama la vita su una casa a quattro ruote è sicuramente la bellissima regione delle Marche. Esplorare le Marche in Camper è il modo migliore per godersi una vacanza in totale relax, soprattutto se questa è la tua prima esperienza in camper o se sei in viaggio con la tua famiglia! Infatti, troverai tantissimi campeggi perfetti per tutti quanti e dei paesaggi mozzafiato. Iniziamo, quindi, ad esplorare le Marche in Camper!

  1. Ancona

Per il nostro itinerario delle Marche in Camper partiamo da Ancona, il capoluogo della regione. Ovviamente, in base al luogo dalla quale partire, sentitevi liberi di cambiare tappa di partenza in base alle vostre comodità.

Ancona è una bellissima città che si sporge dal Monte Conero sul Mare Adriatico. Nel capoluogo marchigiano potete trovare una storia ricca di tradizione, monumenti e attrazioni. Ancona è sicuramente una meta prediletta per chi vuole passare una vacanza al mare e all’insegna del relax, perfetta per le famiglie con bambini piccoli: le spiagge sono rilassanti e il mare è l’ideale. Nel centro della città potete visitare alcuni importanti monumenti quali l’arco di Traiano, che rappresenta un’importante testimonianza di architettura romana; la Mole Vanvitelliana, un meraviglioso edificio dalla particolare forma pentagonale. Se volete visitare qualche museo, al suo interno potrete trovare un museo dedicato alla conoscenza ed esplorazione dell’arte dei non vedenti: un museo decisamente diverso dal solito che vi regalerà un’esperienza plurisensoriale.

Una volta esplorato il centro della città, potete dirigervi al porto e ammirare l’incantevole Duomo di Ancona, sulla cima del colle Guasco. Infine, fate un salto in Piazza Plebiscito, la piazza più antica di Ancona dove si affacciano il Palazzo del Governo e la Chiesa di San Domenica dove al suo interno vengono conservate alcune importanti opere d’arte.

Tip: Fate un salto al quartiere Capodimonte per passeggiare in alcune vie suggestive della città e godere di panorami da togliere il fiato!

Alle spalle di Ancona, potete arrivare nella famosissima Riviera del Conero, un’area protetta dal Parco Naturale regionale. Qui potete trovare le spiagge più belle delle Marche e degustare una buona cena a base di pesce nella Baia di Portonovo.

Dove sostare

  • Per la vostra area di sosta, potete dare un’occhiata all’area di sosta Posatora nelle vicinanze del parco di Posatora che gode di una splendida vista sulla città. Ci sono 30 posti per camper su asfalto ben illuminati. L’area è dotata di camper service e corrente elettrica.                                                                              Indirizzo: Via del Fornetto, 18
  • Oppure, potete optare per un’area di sosta gratuita, aperta tutto l’anno. L’area di sosta camper Aspio si trova nei pressi del centro commerciale “Auchan”. Facilmente raggiungibile, dispone di acqua e pozzetto ed è ben illuminata.                                                                                                                                                      Indirizzo: Via Scataglini, 7
  1. Pesaro

Continuiamo l’itinerario delle Marche in Camper, e la nostra seconda meta non può non essere Pesaro. Pesaro è famosa per essere “la città della musica e della bicicletta" sia per il luogo di nascita del compositore Gioachino Rossini e sia per la vasta rete di piste ciclabili presenti che la rendono la meta perfetta per chi ama fare escursioni in bicicletta insieme al proprio camper! Anche Pesaro, così come Ancona, è un’ottima meta per le famiglie in quanto dal 2005 è Bandiera Blu. Potete trovare ottime spiagge dove passare delle bellissime giornate al mare con i vostri bambini. 

Una delle attrazioni da vedere a Pesaro è il piazzale delle Libertà e la Sfera Grande di Pomodoro. Il primo è un parco circolare che contiene la “Sfera Grande” una bellissima scultura risalente al 1998, attrazione sicuramente iconica che incanterà grandi e piccini. Un’altra attrazione che di certo spicca nel mezzo della città, è il Villino Ruggeri un particolare edificio in stile Liberty risalente al 1902. Darà sicuramente nell’occhio per il suo stile!

Pesaro è una meta imperdibile specialmente in certi periodi dell’anno! Per esempio, potete visitare un bellissimo festival enogastronomico dove troverete la cucina tipica pescarese, esibizioni, workshop e tantissime degustazioni! Il festival ha luogo nella seconda settimana di Luglio. Il Carnevale è anche ben celebrato! Tre giorni di festa prendono il sopravvento nella città e potrete trovare sfilate di carri e feste allegoriche. 

Dove sostare:

Nel parcheggio pubblico in via dell’Acquedotto potete trovare un’area di 2.500 mq con all’incirca 24 posti per camper. Potete prelevare la tessere per accedere all’ingresso e potrete così attivare energia elettrica e l’erogazione dell’acqua. L’area sosta è anche dotata d'illuminazione, servizio di videosorveglianza, isola ecologica e area pic-nic. L’area di sosta si trova vicino al centro di città e ad 1 km dal mare. A vostra disposizione c’è anche un’area per prendere in condivisione un bicicletta: il modo migliore per visitare la città.

Indirizzo:via dell’Acquedotto

GPS: 43°54’30.2″N 12°54’02.2″E

Prezzi: a partire da 5,00 €marche in camper

  1. Urbino

Il nostro tour delle Marche in Camper non può continuare senza una visita a Urbino! Infatti, nel centro città potrete visitare alcune delle più belle attrazioni culturali che hanno segnato l’arte e l’architettura d’Europa e che fa parte del patrimonio mondiale dell’Unesco dal 1998.

Visitate il Palazzo Ducale, da cui potrete visitare i suoi giardini e sotterranei. Immancabile anche il bellissimo Duomo d’Urbino e ancora il Museo Diocesano Albani a ricordo dell’attività mecenatistica della famiglia di Papa Clemente XI Albani. Ovviamente, vi consiglio di perdervi nelle bellissime stradine di Urbino, dove ad ogni passo vi sentirete immersi in un panorama architettonico pazzesco. 

Durante le vostre passeggiate, noterete sicuramente le tipiche botteghe della città dove potrete degustare la Crescia, una sorta di piadina tipica della zona. 

Se siete in compagnia dei vostri bambini, potete anche prenotare un trenino turistico alla scoperta della città! Un modo comodo e divertente per far esplorare Urbino a voi e ai vostri bambini!

Tip: Non dimenticatevi di bussare alla porta di Raffaello. Infatti dalla piazza centrale di Urbino potrete arrivare alla casa natale del famosissimo artista Raffaello.

Dove sostare:

  • Per la vostra sosta camper a Urbino, vi consiglio di prenotare il camping Pineta. Troverete delle ottime piazzole immerse nel verde, spaziose e silenziose accompagnate da allacci per l’energia elettrica e con servizi igienici. Indirizzo: Via Ca' Mignone, 5 61029 Urbino, Italia

marche in camper

  1. Gola del Furlo

Dopo aver visitato le 3 città più importanti della regione, continuiamo il tour delle Marche in Camper e dedichiamoci a un paesaggio più naturalistico, immersi nel verde e arriviamo alla Gola del Furlo. Qui troverete un meraviglioso canyon creatosi dall’erosione del Candigliano. Oltre ad ammirare il panorama, la Gola del Furlo è perfetta per fare trekking. Infatti con una bella camminata, potrete ammirare la gola dall’alto dalla terrazza panoramica “Testa del Duce” chiamata così perché Mussolini era solito a visitarla.

Da non perdere se vi dirigete alla Gola del Furlo, sono le Marmitte dei Giganti: delle grandi morfostrutture che sono nate dall’erosione del Metauro. Con i bambini più piccoli questa zona, magari, non è l’ideale per fare trekking ma possono comunque vedere un fantastico panorama che si ricorderanno per sempre!

  1. Parco Nazionale dei Monti Sibillini & Lago di Pilato

Continuando ad esplorare la natura delle Marche, dirigiamo adesso al Parco Nazionale dei Monti Sibillini, a sud della regione. Qui potete trovare le Lame Rosse, un meraviglioso canyon dal colore rosso fuoco intenso nel bel mezzo d'una foresta di querce. Per poter raggiungere questo meraviglioso spettacolo, bisogna attraversare un sentiero di all’incirca 7 km un perfetto momento per fare del trekking in mezzo alla natura. Tra l’altro il sentiero è adatto a tutte le età non essendo troppo ripido. Un’altra bellezza che si aggiunge a questa meravigliosa regione, è il borgo Sarnano che è entrato a far parte di uno dei borghi più belli d’Italia.

Sempre nei pressi dei Monti Sibillini, incastonato tra le montagne della regione potete trovare uno dei migliori percorsi di trekking. Se siete amanti delle camminate e degli sport all’aria aperta, non potete non visitare questa parte delle Marche! Il posto ideale per vuole combinare la passione per il camper, lo sport, e l’aria aperta! Tra uno dei percorsi più belli, infatti, potete trovare quello che vi porterà al Lago di Pilato. In un paio d’ore potete anche arrivare al Rifugio Tito Zilioli da dove potrete ammirare la spettacolare visione del lago glaciale.

Dove sostare:

  • Nei pressi dei Monti Sibillini potete trovare il Camping Vettore, un camping immerso nel verde dove troverete 60 piazzole con tutti i servizi per il vostro camper, anche una pizzeria e ristorante e tutti i comfort per il vostro soggiorno.

Indirizzo: Strada San Nicola, 15 – 63094 – Montegallo (AP)

Prezzo: A partire da 6,00€ a notte

marche in camper

  1. Ascoli Piceno

Spostiamoci a sud delle Marche, a 30 km dal bellissimo Mar Adriatico e arriviamo alla penultima tappa delle Marche in Camper: Ascoli Piceno. Ascoli Piceno è una bellissima cittadina ricca di storia e attrazioni. Nel centro della città potete visitare Piazza del Popolo, conosciuta anche come il “Salotto d’Italia” e la Chiesa di San Francesco. Passeggiando potete poi imbattervi in piazza Arringo e successivamente raggiungere il Duomo di Sant’Emidio. Come altre città delle Marche, anche Ascoli Piceno è famosa per la sua gastronomia, soprattutto per le inimitabili  olive fritte ripiene di carne. Nei pressi della città potete raggiungere due borghi che fanno anch’essi parte dei borghi più belli d’Italia: rispettivamente il Borgo Storico Seghetti Panico e il Borgo di Offida.

Da non perdere ad Ascoli Piceno è il tempietto di Sant’Emidio alle Grotte che secondo la leggenda è stato costruito nel luogo dove il santo decapitato portò la sua testa. Inoltre, potete trovare il ponte più antico costruito tra il 500 e il 31 a.C: il ponte di Cecco.

  1. Recanati

Terminiamo il nostro itinerario delle Marche in Camper con la storica città di Recanati, celebrata da Giacomo Leopardi. La città è famosa per il bellissimo e grande panorama che si può ammirare. Qui potete visitare i luoghi decantati dal poeta e iniziare con il “Colle dell’infinito”, vicino al Palazzo Leopardi la casa natale del poeta. Nelle vicinanze potete trovare il Centro Mondiale della Poesia e della Cultura e altri luoghi che appartengono alla vita di Giacomo Leopardi come la Piazzetta del “Sabato del Villaggio”, o la Torre del “Passero Solitario”. Come potrete immaginare, Recanati è una città molto storica: perfetta da vedere in un giorno dopo aver passato i giorni precedenti all’avventura. 

Dove sostare:

  • A Recanati potete trovare un’ottima area di sosta gratuita gestita dal Camping Club Recanati. L’area sosta offre all’incirca 10 piazzole dove potete trovare colonnine per la corrente, servizi di carico e scarico delle acque e illuminazione notturna. La sosta è gratuita. 

Indirizzo: Via Campo Boario 4, a 500 m. dal centro storico

marche in camper

Con Recanati termina il nostro itinerario alla scoperta delle Marche in Camper. Come detto all’inizio, questa regione è l’ideale da visitare con la famiglia, come primo viaggio in camper o per chi ama gli sport e l’aria aperta. Sei alla ricerca di un camper in condivisione? Dai un’occhiata a Goboony e trova il camper dei tuoi sogni!