Guida completa: Come installare i pannelli solari per il tuo camper

20 ottobre 2021 in Consigli per proprietari, Manutenzione del camper & Idee e suggerimenti per il camper

Per qualsiasi proprietario di camper che si preoccupa dell'ambiente, può essere sconcertante che questi veicoli così grandi e pesanti che amiamo usare per goderci la natura... funzionino con quei cattivi combustibili fossili che mettono a repentaglio un futuro che vogliamo ancora goderci.

Fortunatamente, se vuoi ridurre l'uso di combustibili fossili durante i tuoi viaggi on-the road, puoi farlo facilmente installando dei pannelli solari per camper. 

In breve, installare un impianto per pannelli solari per camper significa poter sfruttare l'energia del sole e immagazzinarla nella batteria, in modo che fornisca l'energia per tutti i tuoi elettrodomestici e oggetti elettrici che usi in viaggio. In questo articolo, ti guideremo attraverso tutti i diversi componenti necessari per avere un sistema ad energia solare, come sceglierli e installarli e come mantenere il sistema per un'efficienza energetica ottimale. 

Goboony Pannello Solare Camper H2 Motorhome Potenza Elettricità

Quali componenti hanno un sistema di energia solare per camper?

1. Pannello solare: genera elettricità trasformando le particelle di luce solare in energia. Sembra tutto piuttosto magico e non è necessario conoscere il processo esatto con cui funziona. Ma, nel caso foste interessati, contengono celle di materiale semiconduttivo, solitamente silicio, che sono incastonate in un telaio metallico e vetro temperato. Queste celle fotovoltaiche, sottoposte alla luce solare, creano un flusso di carica elettrica all'interno del pannello solare per effetto fotovoltaico.

2. Cablaggio: questo flusso di elettricità viaggia in un circuito di fili che collegano gruppi di pannelli solari. Il loro scopo principale è quello di consentire il trasferimento dell'elettricità creata dal pannello solare alla batteria e ai dispositivi. Per collegare correttamente un cavo a un pannello solare, puoi utilizzare un terminale di connessione MC-4.

3. Regolatore di carica: il regolatore di carica solare regola la tensione/corrente in ingresso dai pannelli solari. In un camper questo è fondamentale; quando sei in movimento, la quantità di energia generata dai tuoi pannelli solari oscillerà molto. Il regolatore di carica aiuta a prevenire eventuali problemi derivanti da un ingresso di potenza fluttuante che potrebbe danneggiare il sistema di carica solare. Senza di esso, se colleghi il tuo pannello solare direttamente al banco batterie, potresti danneggiare le batterie e ridurne la durata, o finire con incendiare qualcosa all’interno del tuo veicolo. Le batterie hanno una capacità di tensione specifica che, se superata, la espone a numerosi sovraccarichi e scariche eccessive.

4. Batterie Leisure: lo scopo principale di una batteria Leisure è quello di immagazzinare in modo efficiente l'elettricità creata da un sistema di energia solare, in modo che possa essere utilizzata in seguito per alimentare elettrodomestici e dispositivi nel tuo camper. 

5. Inverter: potrebbe essere necessario aggiungere un inverter all'impianto solare del camper. La potenza prelevata dai tuoi pannelli solari, utilizzata dalle tue batterie, sarà molto probabilmente una corrente di 12 V CC. Un inverter come questo lo cambierà in una corrente di 120 V CA, in modo che cose come un frigorifero, una TV, un riscaldatore o un forno a microonde possano usarlo. Se hai una serie più semplice di elettrodomestici per i viaggi del fine settimana nel tuo camper, non preoccuparti di questo passaggio. 

Quando installare i pannelli solari

È meglio iniziare presto la parte elettrica dell'installazione e il sistema di pannelli solari fa parte di questo processo. Piani ben congegnati sono la chiave per evitare lavoro extra e mantenere un facile accesso durante la costruzione. Preferibilmente, iniziare la propria installazione prima della posa dei pavimenti o dell'isolamento del camper. Posa i cavi prima di installare i componenti, pronti per essere collegati al momento giusto. Assicurati di lasciare abbastanza cavo extra per ogni evenienza, e numera o etichetta ogni estremità di ogni cavo in modo da ricordare di cosa si tratta, in seguito. 

Come scegliere i pannelli solari

Prima di acquistare pannelli solari nuovi di zecca, assicurati di prendere le giuste misure e assicurati che si adattino effettivamente al tuo camper. Questo può sembrare una cosa scontata, ma è un errore comune che fanno molte persone. Una volta fatto questo, hai un paio di scelte per i tuoi tipi di pannelli solari: pannelli solari monocristallini o policristallini. Non esiste una risposta chiara su quale sia il miglior pannello solare per la conversione di un campervan, ma fortunatamente non è troppo difficile scegliere tra di loro. Questa decisione sarà determinata dal tuo budget e dalla quantità di spazio che hai sul camper. 

Pannelli solari monocristallini

  • Questi pannelli solari hanno celle solari costituite da un singolo cristallo di silicio. 
  • Questi pannelli sono leggermente più efficienti rispetto a un pannello solare policristallino.
  • Richiedono meno spazio per produrre una potenza equivalente.
  • Sono generalmente di colore nero o blu scuro.
  • Questi pannelli tendono ad essere più costosi rispetto al Policristallino.

Pannelli solari policristallini

  • Questi pannelli solari hanno celle solari costituite da molti frammenti di silicio, che vengono poi fusi insieme. 
  • Questi pannelli sono leggermente meno efficienti rispetto ai pannelli solari monocristallini.
  • Lo spazio richiesto per i pannelli solari policristallini è solitamente maggiore rispetto a un pannello solare monocristallino, per produrre la potenza equivalente.
  • La superficie ha generalmente una tonalità blu.
  • Questi pannelli sono generalmente meno costosi rispetto ai Monocristallini.

Fortunatamente, la tecnologia si sta sviluppando rapidamente. È facile trovare pannelli solari ideali per camper, che siano di alta qualità e non solo leggeri e resistenti, ma anche flessibili in modo che si adattino facilmente alla topografia del tuo furgone!

Progettare la struttura dei pannelli solari

In primo luogo, puoi collegare i tuoi pannelli solari in serie o in parallelo. Il cablaggio in serie consente a tutti i pannelli solari di agire come un'unica unità. Questo viene fatto collegando il terminale positivo del primo pannello solare al terminale negativo del successivo. Collegandoli in questo modo aumenta la tensione totale generata dalla struttura solare mentre l'amperaggio rimane lo stesso. Ciò emette più energia in circostanze normali, richiede meno cablaggio e rende meno critica la distanza dal pannello solare al controller di carica. 

In alternativa, il cablaggio in parallelo significa che ogni pannello solare agisce come un'unità indipendente. Questo viene fatto collegando tutti i terminali positivi di tutti i pannelli solari insieme e tutti i terminali negativi di tutti i pannelli insieme. Ciò aumenta gli amplificatori totali generati dalla struttura, mentre la tensione rimane la stessa. Il vantaggio di questo è che il sistema funziona meglio quando uno dei pannelli solari è sporco, cade all'ombra o se si rompe.

Come accennato in precedenza, dovrai collegare i pannelli solari insieme tramite una spina di connessione a tenuta stagna chiamata connettore MC4. Sebbene alcuni installatori semplicemente taglino e uniscano i loro fili usando metodi più tradizionali (crimpatura e saldatura), se non hai familiarità con le installazioni elettriche, un connettore MC4 renderà tutto più semplice e sicuro. 

Per l'installazione effettiva, puoi semplificarti la vita acquistando un kit di montaggio del pannello solare come questo dal Renogy Store su Amazon. 

Scegliere il controller

Esistono due tipi di regolatori di carica. Ci sono i regolatori di carica PWM (Pulse Width Modulation) e i regolatori di carica MPPT (Maximum Power Point Tracking)

Il controller PWM è il più basilare dei due controller. Abbinano la tensione del sistema solare alla tensione richiesta per caricare le batterie. Questo funziona semplicemente accendendo e spegnendo, da cui il nome, modulazione della frequenza del polso. Quando è acceso, invia energia alle batterie. Quando è spento, monitora la capacità delle batterie, assicurandosi di caricare correttamente le batterie durante tutto lo stato di carica. Un controller PWM è circa il 10% - 40% meno efficiente rispetto a un controller MPPT. Può anche causare interferenze alle apparecchiature radio di bordo, a causa degli impulsi acuti generati per la ricarica del banco batterie. In quanto tale, questo tipo di controller tende a costare circa la metà o meno.

Il controller di carica MPPT ha la funzionalità aggiuntiva di tracciare elettronicamente e fornire la quantità ottimale di energia proveniente dal sistema solare al banco batterie. Se la tensione di uscita (24 V, 48 V o più) è superiore alla tensione del banco batterie (solitamente 12 V), il controller ridurrà la potenza alla tensione di carica ottimale (generalmente tra 13,8 V e 15 V). Il controller compenserà anche la "caduta" aumentando la corrente. Come con il controller PWM, il controller di carica MPPT può monitorare la capacità delle batterie e abbinare la tensione necessaria richiesta per caricare tali batterie. Un altro vantaggio dei controller MPPT è la riduzione della dimensione del cavo (spessore) necessaria quando si collega un array solare collegato in serie. Ciò è dovuto alla tensione più alta/corrente più bassa proveniente dall'array solare. Quindi, i controller MPPT sono circa il 10% - 40% più efficienti rispetto a un controller PWM. Tuttavia, tendono ad essere circa il doppio o più (a seconda della tecnologia/marca).

Il tuo budget sarà il principale fattore decisivo per il tipo di controller che scegli!

Goboony Pannello Solare Camper H2 Motorhome Potenza Elettricità

Altri elementi

Ci sono alcuni dettagli che ti semplificheranno seriamente la vita quando si tratta di installare i pannelli solari nell'impianto elettrico del tuo camper. Poiché questo sistema, in combinazione con tutti gli altri componenti elettrici, può avere fino a 20 circuiti, ognuno dei quali necessita di un fusibile dedicato, è preferibile avere tutti questi fusibili posizionati insieme per una facile manutenzione. Le scatole dei fusibili contengono più fusibili collegati ai loro circuiti in un unico posto. 

Invece di collegare ciascun circuito direttamente alla batteria, installa una sbarra collettrice sulla batteria, semplificando ulteriormente la manutenzione, l'installazione e le future espansioni del tuo sistema. Per decidere le scatole dei fusibili e le sbarre collettrici, conta i tuoi circuiti e somma la corrente totale di ogni circuito che intendi collegare (basta supporre che tutto venga acceso contemporaneamente). Il blocco fusibili e le sbarre collettrici devono essere in grado di gestire una corrente maggiore del totale e avrai bisogno di più portafusibili e punti di connessione dei terminali di quanti ne disponi dei circuiti. Poiché non sono economici, sovradimensiona questi componenti per consentire un'espansione futura. È inoltre possibile acquistare un blocco fusibili e una barra collettrici combinati per un'installazione più semplice-

Il layout completo del sistema

La maggior parte dei blog di conversione fai da te presenta diagrammi che, in termini semplici, mostrano come possono essere disposti i pannelli solari nell'impianto elettrico del tuo camper. Dai un'occhiata allo schema elettrico di VanLifeAdventure , che è uno dei più chiari in circolazione . 

Per un'idea migliore degli altri componenti dell'impianto elettrico e di come installarli, leggi il nostro recente blog  sulla configurazione dell'impianto elettrico del camper . Abbiamo sezioni dettagliate su come scegliere i migliori inverter e batterie per il tempo libero per il tuo sistema. 

Regolamento elettrico per camper

Le normative elettriche dei camper variano da paese a paese. Alcuni luoghi potrebbero avere normative obbligatorie e potresti riscontrare restrizioni sull'uso a meno che non vengano rispettate. In altri luoghi, vengono emesse solo linee guida. Se possibile, fai un controllo professionale sul tuo sistema fai-da-te, anche solo per stare tranquillo che è sicuro e segue le migliori pratiche. 

Suggerimenti per ottenere il massimo dal tuo impianto solare

  • Quando cerchi di catturare l'energia solare, assicurati di essere parcheggiato in modo che la maggior parte dei tuoi pannelli sia esposta alla luce solare diretta possibile. Anche piccole ombre possono influenzare la quantità di energia generata dai pannelli solari per camper. La luce solare all’ora di pranzo, per esempio, è la più forte, poiché è la più diretta. 
  • Effettua regolarmente la manutenzione della batteria Leisure. Una batteria mal mantenuta influirà sul modo in cui i tuoi pannelli solari li ricaricano efficacemente alla capacità ottimale.
  • Sostituisci gli elementi elettrici all'interno del tuo camper con quelli a basso consumo energetico equivalenti. Pensa alle lampadine alogene e ai LED. In questo modo, puoi ridurre drasticamente l'energia consumata, il che significa che i tuoi pannelli solari sprecheranno meno energia.
  • L'inquinamento, la polvere, le foglie cadute, il polline degli alberi e gli escrementi di uccelli possono ridurre la quantità di luce solare che colpisce i pannelli solari del tuo camper. Se pulisci regolarmente i tuoi pannelli solari con acqua calda e sapone, rimuoverai qualsiasi accumulo di sporco che dovrebbe mantenere i tuoi pannelli efficienti. 

Goboony Pannello Solare Camper H2 Motorhome Potenza Elettricità

Altri suggerimenti per ridurre l'uso di combustibili fossili

  • Fai controllare l'allineamento delle ruote altrimenti gli pneumatici si sfregheranno consumando energia e carburante non necessari. 
  • Assicurati che il tuo veicolo sia regolarmente sottoposto a manutenzione, preferibilmente ogni anno. 
  • Se viaggi spesso in condizioni polverose, fai sostituire il filtro dell'aria più frequentemente. Un filtro bloccato limita la quantità di aria che entra nel motore, il che lo renderà inefficiente e consumerà più carburante.
  • Guida consapevolmente. Accelera dolcemente: premere fortemente il pedale dell'acceleratore e cambiare velocemente le marce consuma molto più carburante. Quindi, mantieni la tua velocità costante e accelera gradualmente.
  • Controlla la pressione dei tuoi pneumatici: pneumatici morbidi consumano energia, che a sua volta consuma più carburante.
  • Sfortunatamente, i pannelli solari stessi richiedono molta energia da produrre e possono lasciare dietro di sé materiale di scarto piuttosto tossico per l'ambiente una volta che hai finito di usarli. Quindi, se vuoi davvero fare una conversione ecologica, prendi in considerazione l'acquisto di pannelli solari prodotti da materiale fotovoltaico recuperato e riciclato. 

Speriamo che questo blog ti abbia dato un'idea migliore di come adattare al meglio i pannelli solari per la conversione del tuo furgone. Se hai voglia di rientrare con le spese annuali del tuo camper, puoi sempre pensare di condividerlo su goboony.