Piemonte in camper tutto da scoprire!

16 ottobre 2019 in Destinazioni, Esperienze, Consigli per viaggiatori, Italia & Itinerari

Dopo avervi dato un assaggio di quel che è il capoluogo Piemontese, Torino, è arrivato il momento di farvi scoprire tutte le meraviglie che questa regione ha da offrirvi se state organizzando un tour del Piemonte in camper. Se siete amanti del formaggio, del tartufo e del buon vino, questa regione non può che fare al caso vostro! 

Ai confini con la Svizzera e la Francia, il Piemonte è famoso per essere la terra delle montagne.  La regione, offre la visione di paesaggi di bellezza unica e alcune delle sue città più importanti propongono il mix perfetto tra arte, storia, castelli medievali, natura, e buon cibo. 

goboony itinerario piemonte in camoer

1. Cuneo 

La città di Cuneo, situata a 90 km da Torino, è anche conosciuta come la città dei sette assedi. Caratterizzata da un’atmosfera turistica e accogliente, è la meta perfetta per passare un paio di giorni del vostro itinerario in Piemonte all’insegna della storia e dell’arte. Partendo dalla stazione centrale di Cuneo, si può percorrere il moderno Corso Nizza per poi ammirare le Alpi Marittime. Da qui, è possibile procedere verso il centro della città e passare per Piazza Galimberti, famosa per i mercati dei bozzoli e delle castagne. 

Poco lontano dal centro città, si può visitare il Parco fluviale Gesso e Stura che offre percorsi adatti per escursioni a piedi o in bicicletta. Il parco vi permette di scoprire tutto il territorio naturale, la sua storia, e cultura. É una vera e propria oasi di pace che ti permette d'immergerti nella natura più totale. 

Per gli amanti della storia, inoltre, il Piemonte è il posto perfetto. Infatti, si possono ammirare le meravigliose Residenze Sabaude che dal 1997 fanno parte del Patrimonio dell’Umanità. Per quanto riguarda la gastronomia invece, i famosi cioccolatini “Cunesi” non possono mancare se visitate la città. Li trovate nelle pasticcerie Bramardi e Arione nei pressi dei portici della Piazza Galimberti. Altro elemento tipico sono le castagne che nel mese di ottobre vengono celebrate durante la “sagra del marrone”.

Se siete alla ricerca di una buona area di sosta per vivere la vostra Piemonte in camper, vi consiglio l’Area Camper Cuneo situata all’interno del Parco Fluviale Gesso e Stura, ottima sia per la posizione che per il paesaggio. L’area è dotata di un sistema automatico per la regolazione degli accessi e si può permanere fino a una massima di 72 ore consecutive.

Prezzo giornaliero: 5 euro 

GPS: 44°23'7.968'' N - 7°33'6.045'' E

Indirizzo: Piazzale Walther Cavallera

2. Alba e la fiera internazionale del tartufo

Se invece non potete proprio resistere ai vostri peccati di gola, non potete non fare una visita ad Alba. Ogni anno infatti, da ottobre a novembre si tiene la fiera internazionale del tartufo bianco. La fiera, infatti, propone numerosissimi appuntamenti dedicati al cibo e al vino offrendo degustazioni, esperienze sensoriali e laboratori. Alba è anche famosa per essere la città dove si producono vini come  Barolo, Barbaresco, Nebbiolo, Barbera e Dolcetto o dolci come il torrone. Per questo motiva essa è considerata un vero proprio epicentro per una esperienza enogastronomica. Se visitate Alba, vi consigliamo di lasciare per una giornata il vostro camper e di sperimentare il più possibile i prelibati sapori che la città offre. Potete usufruire di una comoda area di sosta per il camper a soli dieci minuti dal centro. I camper qui possono essere parcheggiati gratuitamente. 

GPS:  44.697289 - 8.022712

Indirizzo: Via Giovanni Ferrero

goboony piemonte in camper torino

3. Asti, capitale del Monferrato

Asti, conosciuta anche come capitale delle 100 torri, è caratterizzata dalle tipiche torri e chiese medioevali e famosa per essere la patria di Spumante e Barbera.

Oltre alle sue degustazioni, Asti offre anche un centro storico con tante bellezze da scoprire. É possibile visitare Piazza Campo del Palio, una delle piazze più grandi d’Italia. Ad Asti è presente anche la Torre Troyana (o Torre dell’orologio) che è considerata una delle torri più antiche della città, nonché anche la meglio conservata del Piemonte. Come avevo precedentemente detto, il Piemonte è una regione alla scoperta della gastronomia, non per altro Asti è amata per la sua cucina caratterizzata da tartufi e vini pregiati. Tra i tanti piatti tipici della cucina astigiana possiamo trovare: risotto con la salsiccia, tartufi bianchi, la bagna caudi, gli agnolotti e dolci a base di nocciole.

Famosa in tutta la regione, ad Asti ha luogo il Festival delle Sagre un evento per scoprire tutti i sapori della cucina astigiana.A mezz’ora di macchina da Asti, è possibile sostare nell’area di Nizza Monferrata. Ottima soprattutto quando ad Asti ci sono eventi e degustazioni e tantissimi turisti per il centro. L’area di sosta è gestita dal Camper Club Nicese e può ospitare quindi mezzi per un massimo di 24 ore, è illuminata e accetta anche gli animali. Inoltre, possiede tutti i servizi necessari: torrette elettriche, docce fredde, wc, lavandini e barbecue. 

Prezzo: 5 euro

GPS: 44° 46″ 15′ Nord – 8° 21″ 13′ Est

Indirizzo: Piazzale Pertini – Nizza Monferrato – AT

4. Novara

Seconda città più grande del Piemonte dopo Torino, Novara è caratterizzata da un centro storico che ha conservato tutte le sue bellezze del passato. Prima tappa della città, è sicuramente la visita alla Basilica di San Gaudenzio. La basilica, costruita alla fine del 1200 costituisce, infatti, il monumento-simbolo di Novara. La sua architettura è a dir poco mozzafiato e per i più appassionati d’arte è sicuramente un’esperienza veramente unica!

Un altro edificio religioso da cui passare per una visita, è la Cattedrale di Santa Maria Assunta situata a Piazza Duomo, zona perfetta per poter visitare il centro storico. Continuando per la città, è possibile visitare anche il Teatro Coccia, considerato il più importante Teatro lirico di Novara, e il Castello visconteo: più importante edificio militare risalente al 1200 e di particolare bellezza durante la sera poiché lo si può ammirare completamente illuminato. Se siete alla ricerca di un camping nei pressi di Novara, a 13 km dalla città, possiamo consigliarvi il Camping Playa Di Valverde. Dispone di più di 130 piazzole ed è totalmente immerso nella natura del Parco del Ticino.

Prezzo: da 30 euro

GPS: N 45°30'13.74'' E 8°43'23.67''

Indirizzo: Via del Mezzanino, Località Ponte Ticino, 28066 Galliate (NO)

Contatti: info@playadivalverde.com // 0321.861054

goboony piemonte in camper itinerario piemonte

5. Isole Borromee sul Lago Maggiore (da Marzo a Ottobre)

Continuando il nostro itinerario del Piemonte, arrivando nella cittadina di Stresa con il camper, è possibile raggiungere l’Imbarcadero Carciano di Stresa da dove si può prendere il battello (10 minuti) per raggiungere le Isole Borromee.

L'isola Madre e l’Isola Bella sono delle mete fantastiche per chi vuole fare una full-immersion nella natura. Circondate da fiori e piante di tutti i tipi, si può passeggiare a ridosso del lago. Allo stesso tempo si possono gustare i piatti locali e soprattutto le specialità di pesce di lago cucinate in maniera particolare e gustose. 

L’Isola Madre è la più grande ma anche la più “verde”, ci si sente di essere catapultati in un vero e proprio paradiso terrestre. La parte più bella sono sicuramente i giardini botanici, i più antichi a livello nazionale che espongono diverse specie come glicini, piante subtropicali, le camelie, e la palma Jubaeae Spectabilis, unica nel suo genere e con oltre 125 anni. Per questo motivo, è bene visitare le isole durante la primavera, proprio per poter osservare tutta la vegetazione che la natura ci offre e poter respirare il profumo tipico della fioritura. Al centro del giardino, inoltre, è possibile visitare il Palazzo Borromeo dove sono presenti numerose opere arti dell’epoca. 

L’Isola Bella, simile a quella precedente, offre anch’essa un meraviglioso giardino barocco. Caratterizzato da statue e decori architettonici. All’ingresso si può ammirare uno splendido anfiteatro che occupa la parte centrale dell’isola. Dal giardino, inoltre, si può arrivare alla sua parte più alta da cui si può ammirare la lunga distesa del lago e uno scenario spettacolare. 

Piccolo consiglio se volete visitare le Isole Borromee: si possono visitare tutti i giorni da Marzo a Ottobre dalle ore 9.00 alle ore 17.30 ed è previsto un costo per l’ingresso. Si ha l’opportunità di poter comprare un biglietto unico per visitare le due isole nella stessa giornata al costo di 21 euro. 

6. Il Parco Nazionale del Gran Paradiso

Il Parco Nazionale del Gran Paradiso è il antico parco d'Italia ed è situato per metà in Valle d’Aosta e per metà in Piemonte. E’ considerato uno delle aree più belle e famose e le montagne piemontesi ti offrono la possibilità di trovare un perfetto equilibrio tra natura, spiritualità e arte. Il Parco Nazionale è legato alla salvaguardia del suo animale: lo stambecco e, al suo interno, il Gran Paradiso è l’unico monte che raggiunge oltre i 4000 metri interamente nel territorio Italiano. Inoltre, il parco offre innumerevoli attività sportive, escursionistiche, ricreative, e culturali.

Vicino al parco nazionale, nel comune di Locana è presente un'area attrezzata per camper, dotata di 16.000 metri quadrati di verde alberato, tavole per picnic, barbecue, laghi, parco giochi e una spiaggia lungo il torrente Orco. 

 

Apertura: Da aprile a ottobre solo nei week-end e festivi; luglio e agosto aperto tutti i giorni

Indirizzo: Via Borgata Foere Nusiglie, Locana, Torino

GPS: 45° 24' 47.8116" N; 7° 27' 45.2916" E

Telefono: 3496957441

goboony piemonte in camper vino degustazione

Questa regione del nord Italia è un vero e proprio mix di arte, tradizioni, cultura, e buon cibo. Se state cercando una nuova meta da raggiungere in Italia per un lungo fine settimana, visitare il Piemonte in camper allora farà proprio per voi! Scopri tutti i camper disponibili su Goboony e parti per la prossima avventura!

Ricerca