Puglia in camper

20 luglio 2018 in Destinazioni

Puglia in camper

Spesso indicata con l’espressione “tacco dello stivale”, la Puglia è una terra dai colori accesi, dalle tradizioni antiche e dai sapori inconfondibili. Territorio in gran parte collinare, punteggiato da secolari alberi d’ulivo testimoni della storia e della cultura di questa terra e da un mare cristallino che ne bacia le coste. Visitando la Puglia in camper, vi potete sbizzarrire nella scelta delle mete da visitare. Qui di seguito ve ne proponiamo alcune che sono poi le principali destinazioni turistiche in Puglia.

Buon viaggio e buona lettura!

content_olive-trees-3010402_1280.jpg

Il Gargano

Se siete amanti della natura e desiderate fare lunghe passeggiate, fermatevi a visitare la zona a nord della Puglia dove si trova il Promontorio del Gargano, un territorio ricco di riserve, grotte marine e scogliere rocciose a strapiombo sul mare. Da visitare in particolar modo è il Parco Nazionale del Gargano, occupato in parte dalla Foresta Umbra, un'area dalla natura incontaminata e a tratti selvaggia, un modo come un altro di ri-connettervi con voi stessi attraverso il contatto con la natura. Se avete voglia di farvi un tuffo in mare, allora recatevi a Vieste e Peschici, famose località balneari del Gargano. A Vieste vi perderete tra le stradine e le case bianche che si affacciano sul mare, da visitare qui c'è anche la cattedrale di Vieste, il Castello e i trabucchi (antichi strumenti di pesca presenti lungo tutto il Gargano). Intorno a Vieste ci sono tanti borghi, uno in particolare, Vico del Gargano, è stato nominato uno tra i “Borghi più belli d’Italia”,  con un romantico centro storico medievale. Da non perdere sono anche le Isole Tremiti, un arcipelago composto da 5 isole dove potrete godere di un mare paradisiaco e di un paesaggio costituito da grotte marine e faraglioni. A proposito di grotte, sul Gargano ce ne sono davvero tante da visitare, ben 700!

Area attrezzata in Puglia (Gargano): Camping Village San Michele - Vieste (litorale verso Peschici Km 9) & Camping Serenella - Rodi Garganico

 

content_goboony_gargano.jpg

Bari e dintorni

Dal Gargano scendiamo verso sud e raggiungiamo il capoluogo di regione: Bari. Il cuore pulsante della città è il suo centro storico o meglio conosciuta dai baresi come Bari Vecchia. L’area si trova in prossimità della famosa Cattedrale di San Nicola ed è caratterizzata da uno stile medievale, stradine con scorci sul mare e anziane donne che sedute fuori la porta di casa preparano le famose orecchiette. Passeggiando per Bari Vecchia vi sembrerà che il tempo si sia fermato con i bambini che parlando in dialetto tirano i calci ad un pallone! I principali monumenti da visitare a Bari sono la Cattedrale di San Nicola che ospita le spoglie del santo turco e il Castello Normanno-Svevo, l'esempio più importante in Italia di stile romanico.  Nei dintorni di Bari, trovate invece la famosa Alberobello con i suoi trulli bianchi e il soffitto a punta, i quali rappresentano un grandioso esempio di bioedilizia passiva in quanto grazie alla loro struttura risultano al loro interno freschi d’estate e caldi d’inverno. Se vi interessa la speleologia, dovete assolutamente andare a visitare le Grotte di Castellana dove si trova la Grotta di alabastro più bella al mondo: la Grotta Bianca; vi attende poi un percorso di 3 Km a 7 metri di profondità tra stalattiti e stalagmiti dalle forme e dai colori stupendi. Da Bari, proseguendo verso sud, fate una sosta ad ammirare il mare di Polignano, piccolo borgo a strapiombo sul mare che ha dato i natali al famoso Domenico Modugno.

Area attrezzata in Puglia (Bari & dintorni): Hobby Park Wash (Bari); Laruccia (Polignano a Mare)

 

content_alberobello-877321_1280.jpg

L’entroterra pugliese

Altra tappa importante del nostro viaggio in Puglia in camper è quello del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, il quale inizia all’altezza della Valle d’Itria fino a Otranto (Salento).  Il paesaggio in questa zona è costellato da alberi d’ulivo, vigneti e trulli e si presta perfettamente a passeggiate o attività di trekking. Nella zona potrete visitare Castel del Monte (Andria), costruito su ordine di Federico II e Altamura conosciuta come “la città del pane” con la sua bellissima cattedrale in stile romanico anch’essa fatta costruire dall’imperatore di Svevia.

Area attrezzata in Puglia: Camper service nel verde (Alberobello)

Il Salento: lu sule, lu mare, lu ientu

Un famoso gruppo salentino, attraverso le loro canzoni, racconta la bellezza del Tacco dello Stivale facendo riferimento ai tre elementi che animano questa terra: il sole, il mare e il vento.

Neglio ultimi anni il Salento è diventato un must della vacanza all’italiana e un tappa importante del nostro viaggio in camper. Lasciato l’Altopiano delle Murge entriamo in Salento con prima tappa importante: Ostuni e Torre Guaceto. Ostuni è soprannominata “la città bianca” con le sue viuzze fatte di ciottoli, le botteghe di artigianato e la Cattedrale risalente al XVI secolo. Torre Guaceto, invece, è una riserva naturale dove si possono osservare tartarughe marine e uccelli migratori. Continuando verso sud, troviamo due città considerate le perle del Salento: Lecce e Gallipoli. La capitale salentina può essere a gran voce considerata lo scrigno che custodisce i tesori del barocco. Lecce, infatti, è piena di chiese in stile barocco leccese. Da non perdere, in particolare, è la Chiesa di Santa Croce e il castello di Carlo V. Infine, c'è Gallipoli, meta turistica estiva molto conosciuta tra i giovani per il divertimento che offre, ma anche per la bellezza del suo centro storico. Non a caso, infatti, viene soprannominata “perla dello jonio” o “città bella” con la città vecchia che si trova su un isolotto circondato dal mare, il Castello Angioino di epoca bizantina, il Porto e la Fontana Greca considerata la più antica d’Italia.

 

content_salento-2035904_1280.jpg

 

Ti abbiamo convinto a partire per la Puglia? Noleggia subito un camper con Goboony e che l’avventura abbia inizio!

 

Maria Zazzara