Sardegna in camper

1 ottobre 2017 in Destinazioni, Consigli per viaggiatori, Italia & Itinerari

La Sardegna è l’isola più grande nel Mediterraneo, 24.090 km2 e 1800 km di costa, uno dei tanti motivi perché quest’isola è perfetta per fare un giro in camper. Abbiamo fatto un percorso per voi, visitando i luoghi più importanti, sull’isola. Tutti i luoghi sono perfettamente raggiungibili con un camper e ovunque vi fermate, troverete luoghi meravigliosi con spiagge uniche.

Prima di partire dovete sapere che sull’isola non ci sono tante stazioni di servizio, è meglio avere sempre una tanica extra di gasolio nel caso non trovate un distributore. Per chi piacciono le conchiglie, sabbia e sassi delle spiagge, da agosto scorso è vietato portare a casa queste cose.

Non potete dimenticarvi di assaggiare tutti i prodotti tipici, la Sardegna ha una ricca tradizione!

1. Olbia

Il nostro giro inizia alla città storica, Terranova, o come si chiama oggi Olbia. La città ha una ricca storia e per questo anche tanti tesori archeologici. Si dice che nel Nord-Ovest della Sardegna ci siano le spiagge più belle dell’isola, qui c’è la costa smeralda. E anche a Olbia le spiagge sono meravigliose! Quando siete qui comunque, fermatevi anche un attimo al Porto Rotondo. È un porto conosciuto in tutto il mondo, quando siete nei dintorni non potete dimenticarvi di non vederlo. Per il vostro pranzo potreste andare a mangiare cibo tipico di Olbia, come le cozze.

Nemmeno a 50 km nord che si trova l’isola La Maddalena. Potete raggiungerla in nave e ne vale la pena fare un piccolo viaggio su quest’isola.

goboony campeggio sardegna

2. Sassari

100 km più a ovest c’è Sassari. Questa città è conosciuta per la sua università e i palazzi, da piazza d’Italia potete ammirare queste costruzioni sorseggiando un mirto su una delle tante terrazze. Non volete trascorrere il tempo in una città trafficata? Appena fuori dalla città c’è il parco di Monserrato, dove potete rilassarvi, perfetto per un picnic o una passeggiata tranquilla.  Per chi vuole rilassarsi durante la vacanza, questa zona ha diverse Terme. Prendete due giorni durante il giro in Sardegna e rilassatevi.

Diversa dalle altre province della Sardegna è la cucina tradizionale di Sassari, con scariati tipi di carne e assaggia la sua specialità: le lumache.

3. Alghero

Continuando a 47 km a sud si trova Alghero, una città sempre nella provincia di Sassari. Questa Città ha tante influenze catalane e infatti viene chiamata anche Barceloneta. Il cibo è diverso da Sassari, ad Alghero ci sono più pesce e frutti di mare.
Quando siete in città dovete visitare la Casa Doria, la chiesa di San Francesco e il duomo di Alghero.

Per cambiare un po’ potete visitare le grotte di Nettuno. Lasciate il camper per un paio di ore e potete raggiungere le grotte a piedi o con una barca.

goboony itinerario sardegna

4. Cagliari

Il capoluogo dell’isola. Qui percepite la vita di una grande città, shopping, vita notturna, mercati, chiese, ecc.

Visita il castello di Cagliari e per gli sportivi ci sono le torri pisani, alte 31 metri. Quando avete raggiunto la cima c’è una splendida vista.
A Cagliari c’è il più grande mercato del pesce al coperto d’Italia, si chiama il mercato comunale di San Benedetto.

Alla fine della giornata in questa città caotica, sedetevi su una delle tante spiagge e osservate i fenicotteri.

goboony tour della sardegna

5. Nuoro

Quasi 200 km a Nord di Cagliari c’è la città Nuoro ed è la nostra ultima fermata. Nuoro è una città nell’entroterra. In questa città potete salire sulla torre Monte Ortobene, da qui avete una vista meravigliosa dell’isola Sardegna.  

Per chi ama l’arte con una storia c’è il paesino Orgosolo a 20 km da Nuoro, qui ci sono tanti murales che raccontano un messaggio sociale-politico fatto negli anni 70.

Puoi raggiungere questa bella isola con il traghetto direttamente in camper o andate con un volo e noleggiate un camper da uno dei nostri proprietari sull’isola.

Ricerca