Come pulire il tuo camper

19 ottobre 2017 in Consigli per viaggiatori e Consigli per proprietari

Siete pronti per l’inverno? Quasi! Nel seguente articolo vi indicheremo come pulire il vostro camper in maniera appropriata prima di portarlo in rimessa o di darlo a noleggio durante la bassa stagione. Segui i nostri consigli e il tuo camper tornerà a splendere come nuovo.

goboony pulire il camper

1. Interno

Inizia la pulizia del tuo camper partendo dall'interno. È questa la parte del camper che ha sofferto maggiormente durante l’utilizzo del mezzo. Inizia passando un panno umido e usando l’aspirapolvere. Porta fuori i cuscini e tutte le cose più ingombranti così da poter facilmente pulire il camper. Poi, tocca alla cucina. Controlla prima se tutto funzioni come dovrebbe. I cassetti sono in ordine e funzionanti? Il fornello ha bisogno di un’altra passata? Il frigo si chiude bene? Se ci sono cose che mancano o sono necessarie piccole riparazioni, questo è il momento giusto per farle, così da rendere il tuo camper pronto per essere affittato durante la prossima stagione. La doccia e il bagno sono ugualmente fondamentali. Elimina prima il calcare e fai splendere gli specchi. Pulisci anche le finestre con un prodotto detergente appropriato per pulire i vetri, come ad esempio Glassex.

2. Esterno

Il passo successivo consiste nel pulire l’esterno del camper. Puoi iniziare usando una pompa dell’acqua ad alta pressione o un tubo di quelli usati tipicamente per innaffiare le piante in giardino. In questo modo puoi sciacquare il camper prima di iniziare con la vera e propria pulizia del mezzo. Il camper può essere sciacquato con l’utilizzo di un prodotto pulente che viene solitamente inserito in una cisterna differente da quella usata per la pompa dell’acqua. Il prossimo passaggio consiste nello strofinare con un panno in modo da eliminare lo sporco e i residui di condensa. In seguito puoi sciacquare con un detergente e con acqua normale. Ovviamente, ricordati di chiudere porte e finestre prima di iniziare a pulire il camper.

3. Autolavaggio per camper

Se non ti è possibile lavare il camper in maniera autonoma o pensi di non riuscire a farcela da solo, potresti rivolgerti a un autolavaggio. Generalmente, la maggior parte degli autolavaggi non sono adatti a lavare un camper per questo è sempre utile informarsi adeguatamente prima di portare il camper in un autolavaggio. Ci sono poi autolavaggi che si occupano di camper. Dai un'occhiata a quelli che abbiamo cercato per te. 

  • Lombardia - Autolavaggio Luisa (Milano)
  • Sardegna - Fraren Carwash e Applicazioni Tecniche Criogeniche (Cagliari)

  • Lazio - Global Camper (Roma); Autolavaggio Tatti Luciana (zona Bracciano, CarProv. Roma) e Camper e Camper e cavan (zona Pomezia, Prov. Roma)

  • Puglia - Autolavaggio di Armenise Salvatore (Bari)

 

Parlare di camper ti ha fatto venire voglia di noleggiarne uno? Controlla su Goboony e parti per il prossimo viaggio!

Ricerca