Francia in Camper: 5 posti da vedere

27 febbraio 2019 in Destinazioni

La Francia in camper che vi proponiamo oggi comprende 2000 chilometri, dalla costa Azzurra fino all’Aquitania, passando per l’Occitania. Vi forniremo tutte le informazioni utili su cosa vedere ma anche su dove sostare durante queste due settimane francesi.

content_Goboony-_Francia_in_Camper-_Cover.001Vi abbiamo già suggerito parecchie destinazioni in Francia, come la Bretagna in Camper, ma anche l’esperienza dei nostri due Goonies in Viaggio, Margje e William, a bordo del loro T3. Questa volta il percorso sarà del tutto differente, partiremo da Marsiglia e concluderemo la nostra Francia in Camper nella meravigliosa cornice di Strasburgo. La destinazione giusta per le vostre prossime due settimane di vacanza sul calendario!

content_Goboony-_Francia_in_Camper-_Maps_.001

#1 Marsiglia

Iniziamo il nostro tour dalla coloratissima Marsiglia. La prima attrazione da non lasciarsi scappare a Marsiglia è sicuramente il Vecchio Porto. Quest’area è rinomata per la sua movida e per i tanti ristorantini, bar e hotel che costellano la costa. Qui potrete gustare triglie ed aragoste appena pescate oppure concedervi un drink in una location assolutamente d’eccezione. Nell’area vicino al porto, sorge il quartiere di Le Panier, il più antico della città. Questo luogo ha una storia travagliata alle sue spalle ma è stato recentemente rivalutato e le sue piccole viuzze sono ora ricolme di atelier d’autore ma anche di tantissimi negozi e di botteghe di artigianato locale. Dopo un meritato pit-stop culinario, vi consiglio di esplorare la Basilica di Notre-Dame de la Garde, uno dei luoghi di culto più visitati di tutta la zona. La Basilica è aperta al pubblico dalle 07:00 alle 18:15 da Ottobre a Marzo e dalle 07:00 alle 19:15 da Aprile a Settembre. L’ingresso è interamente gratuito. La Basilica dispone anche di un parcheggio gratuito dove potrete lasciare il vostro camper durante la visita. Prestate attenzione perché il parcheggio chiude alle 19:00. Lo stile romanico dell’edificio mischiato con quello Neo-Bizantino della parte superiore costituisce uno dei pochi esempi disponibili in Europa. Vi consiglio di visitare anche la Cattedrale di Marsiglia, la Major.

/content_marseille.001__1_

Il Vecchio Porto di Marsiglia 

Per la vostra sosta invece vi consiglio l’area di sosta mista a parcheggio Marlyparc. La posizione di questa area di sosta è conveniente per visitare la città di Marsiglia visto che è collegata da ben due linee di autobus che vi porteranno direttamente in centro città. Quest’area ospita fino a 30 camper dalla lunghezza massima di 10 metri per un periodo di sosta illimitato. I prezzi sono modici, tra i 12 e i 15 euro per camper. Tuttavia, sebbene disponga dello scarico delle acque reflue e WC, questa area di sosta non prevede servizi igienico-sanitari. I camperisti che vi hanno soggiornato la consigliano per la sua posizione ma avvertono di stare attenti alla pendenza delle strade e agli accessi all’area, soprattutto se siete a bordo di un camper dalle grosse dimensioni.

Chemin de Morgiou 120, 13009 Marsiglia /Francia

Tel.: +33609146606

GPS: N 43.24085, E 5.40693 N 43°14'27", E 5°24'25"

/content_Goboony-_Francia_in_Camper-_Tolosa_.001

#2 Tolosa

Dalla Costa Azzurra all’Occitania è proprio un battibaleno...o quasi. 400 km passando per la A61 e la A9. La distanza è un po’ ma per viaggiatori on the road come voi non dovrebbe essere un problema. E poi, potete sempre fare una sosta a Montpellier ed esplorare questa incantevole città.

Una volta arrivati a Tolosa, il Place du Capitole sarà la prima attrazione che visiterete anche perché non passa affatto inosservato. Centro e cuore dell’amministrazione della città, l’edificio venne costruito nel 1190 e il nome deriva proprio dal colle capitolino! Nel ventesimo secolo, molti sono stati i rimaneggiamenti architettonici alla struttura originaria che oggi ospita anche il Teatro e l’Orchestra Nazionale. Il passato romano di Tolosa così come quello di Marsiglia non è andato affatto dimenticato. Se siete appassionati di storia, vi consiglio quindi il Musée des Augustines. Dopo aver letto gli orari di apertura e il prezzo della vostra visita al Musée des Augustines, potrete godervi una full-immersion nell’arte, da quella medievale fino ai giorni nostri.

Mentre voi girate Tolosa, il vostro camper potrà sostare al Camping le Rupé. Questa è l’unica struttura in zona dove potrete sostare per un costo di circa 25 euro al giorno compreso di servizi. Notate bene che l’elettricità è compresa nel prezzo solo per le prime 24 ore. Potrete raggiungere il centro città, che dista circa 7 chilometri, sia in autobus sia in metropolitana per un costo di circa 3,40 euro A/R a persona. I campeggiatori che vi hanno soggiornato hanno apprezzato particolarmente la disponibilità dei proprietari e del personale.

Chemin du Pont de Rupé 21, 31200 Toulouse, Midi Pyrenees/ Francia

Tel.: +33561700735|

GPS: N 43.65599, E 1.41554 N 43°39'22", E 1°24'56"

content_Goboony-_Francia_in_Camper-_Bordeaux.001

#3 Bordeaux e le Dune di Pilat

Iniziamo piano piano a risalire la penisola francese. Bordeaux è infatti la nostra prossima meta. In circa 3 ore di guida (245 km passando per la A62) potrete raggiungere questa elegante città dall'aspetto più che internazionale. Il percorso prevede un pedaggio di circa 20 euro.

Iniziamo la nostra visita di Bordeaux dal centro cittadino. Vi consiglio di girare a piedi tra la Cattedrale Romanica, la Porta Dijeaux, le Miror D’Eau fino alla spettacolare sede del parlamento. Se volete aggiungere anche un museo alla vostra visita, il Museo delle Belle Arti è sicuramente da includere nella lista. Qui potete trovare tutte le informazioni necessarie per organizzare la vostra visita al Museo delle Belle Arti.

In questa città vi propongo anche una gita fuori porta, alle Dune Du Pilat, un’enorme duna di sabbia bianca tra il mare e la foresta. Nonostante sia la duna più alta d’Europa è ancora un posto tranquillo da poter visitare. Per raggiungere le Dune, impiegherete circa 50 minuti tra la A630 e la A660. Stavolta però non dovrete pagare alcun pedaggio per l’autostrada!

content_Goboony_-_Francia_in_camper_Dune_Pilat.001

Per la vostra sosta, i camperisti suggeriscono il Camping Le Village du Lac, un campeggio alle porte di Bordeaux, distante circa 20 minuti in bicicletta dal centro città. Per un costo di 22 euro al giorno potrete usufruire di una comoda piazzola e di tutti i servizi (scario acque ed elettricità). In più, troverete un ristorante in loco, un personale davvero disponibile e la rete Wi-Fi inclusa nel prezzo.

Boulevard Jacques Chaban-Delmas, 33520 Bordeaux/ Francia

Tel.: +33557877060

GPS: N 44.89791, W 0.58280 N 44°53'52", W 0°34'58"

 

content_Goboony-_Francia_in_Camper-_Amiens.001

Veduta del centro storico di Amiens 

#4 Amiens

Abbiamo già collezionato 3 contee nella nostra Francia in camper. Non ci manca che aggiungere la Piccardia. Se vi stavate chiedendo dove Jules Verne abbia scritto il suo famoso romanzo Viaggio al centro della Terra, beh, Amiens è il posto giusto dove iniziare a cercare. Per raggiungere Amiens da Bordeaux, dovrete percorrere davvero parecchi chilometri, quasi 700 per la A10. Potete sempre fermarvi lungo la strada, per esempio ad Orleans presso il camping Olivet. Una volta arrivati ad Amiens, vi consiglio di visitare il Tour Perret, un grattacielo altissimo di recente costruzione, e il St. Pierre Park. Se invece volete visitare la casa-museo di J.Vernes, potrete trovare qui tutte le informazioni necessarie.

Il Parking Parc Moulin Saint Pierre sarà la vostra residenza per questi giorni ad Amiens. L’area è mista a parcheggio ed ha una capacità massima di 20 mezzi dalla lunghezza massima di 7 metri. Il centro città si trova a soli 500 metri dall’area. Il ricambio delle acque è disponibile al lato del parcheggio. I camperisti che vi hanno soggiornato segnalano che in realtà non è conveniente sostarvi con un camper più lungo di 6 metri dati la scomodità di manovra e gli spazi ridotti. Non ho dimenticato di includere il prezzo: questa area di sosta è infatti interamente gratuita!

Rue Massey, 80000 Amiens, Picardie/Francia

Tel.: +33322716050

GPS: N 49.90013, E 2.31166  N 49°54'00", E 2°18'42"

content_Goboony-_Francia_in_Camper-_Strasbourg.001

#5 Strasburgo

Il nostro tour sta per volgere al termine ma prima aggiungiamo qualche altro chilometro al nostro camper, per essere precisi 500 circa passando per la A4. Una volta in città, vi consiglio di visitare il Palais du Rhin, precedentemente utilizzato come residenza del Kaiser. Vi renderete subito conto che il paesaggio e l’architettura sono cambiate completamente dalla Costa Azzurra. Infatti quest’area è stata da sempre contesa tra Francia e Germania con il risultato di un mix di queste due culture assolutamente unico. La seconda attrazione che vi consiglio è la Grande Isola, un’isoletta situata al centro di Strasburgo tra il fiume e il canale principale. Oppure ancora il Barrage Vauban, un ponte costruito nel diciassettesimo secolo a protezione della città.


content_Goboony-_Francia_iN_Camper-_Strarburgo_.001.

Infine, per la vostra ultima sosta francese, vi consiglio il Camping Citykamp Strasbourg. La posizione di questo camping è ideale per visitare la città dal momento che dista solo 3 chilometri dal centro. L’area dispone di 105 piazzole per camper dalla lunghezza illimitata. Il prezzo per una piazzola con servizi inclusi si aggira intorno ai 36 euro al giorno. Questo campeggio offre anche un punto ristoro in loco ed una panetteria ma anche una piscina funzionante dal primo di Maggio. I camperisti che vi hanno soggiornato lo raccomandano per la bellezza dei campi tuttavia mettono in guardia dalle piazzole. In caso di pioggia, è molto facile rimanere impantanati con il camper. 

Rue de l’Auberge de Jeunesse 9, 67200 Strasburgo/Francia

Tel.: +33388301996

 GPS: N 48.57448, E 7.71810 N 48°34'28", E 7°43'05"

Se questo itinerario potrebbe fare per voi, non vi resta che prenotare il vostro camper dei sogni e partire con Goboony.