Itinerario Consigliato Castelli della Loira in Camper

24 gennaio 2019 in Destinazioni, Consigli per viaggiatori, Francia, Itinerari & Area di sosta e campeggi

Oggi Goboony vi porta in Francia. Vi avevamo già dato tutte le informazioni utili per andare alla scoperta della Bretagna in Camper, ma oggi scendiamo un po’ più giù nella cartina e ci dirigiamo nell’area dei Castelli della Loira. 311 km, circa due settimane di viaggio, sei incredibili castelli, un camper e innumerevoli scenari da sogno. Basta perdersi in chiacchiere, ecco quindi a voi, l’itinerario consigliato per i castelli della Loira.

Recentemente, vi ho proposto sempre e solo fughe per un fine settimana ma ogni tanto abbiamo bisogno di prenderci un po’ più di  tempo per noi stessi e trascorrere due settimane in camper sembra proprio la scelta giusta da fare. In più, questo itinerario consigliato per i Castelli della Loira è un viaggio senza stagione, adatto sia all’inverno sia alle temperature più calde. Inoltre, non dimenticate che tra poco è San Valentino e questi castelli sono proprio lo scenario adatto per un po’ di sano romanticismo. In alternativa ai Castelli della Loira, c’è sempre la Strada Romantica in Germania, di cui già avete tutte le informazioni.

#1 Chambord 

Il nostro tour inizia proprio dal Castello degli Eccessi. Il Castello di Chambord venne soprannominato così proprio per lo sfarzo delle sue 426 stanze, per i suoi ricchi decori e per una collezione artistica senza pari. Si dice, anche se non possiamo esserne certi, che persino Leonardo Da Vinci sia stato coinvolto nella progettazione di questo meraviglioso Chateaux, divenuto poi simbolo del Rinascimento francese. Non tralasciate i giardini in stile puramente francese e il parco nazionale di Chambord che, con i suoi  5.400 ettari, ospita un’incredibile fauna e flora. Se invece volete visitare gli interni, vi consiglio di controllare qui tutte le informazioni utili sugli orari e prezzi del Castello di Chambord. Il Parco Nazionale offre anche un’area attrezzata per camper dal costo di 11 euro al giorno, compresi di scarico acque ed elettricità. L’area offre fino a 120 piazzole per camper. I camperisti sono rimasti entusiasti dallo scenario e dalla tranquillità del luogo, tuttavia non suggeriscono una lunga sosta data la presenza di pochi allacci per l’elettricità rispetto all’elevato numero di camper presenti.

Domaine National de Chambord

D112, 41250 Chambord, Centre/Francia

Tel.: +33254504000 | Tel. 2 : +33254333916  

GPS: N 47.61869, E 1.50805 N 47°37'07", E 1°30'29"

#2 Cheverny 

Il secondo castello del nostro itinerario dista 20 km da Chambord e potete raggiungerlo imboccando la D112 per immettervi poi  nella D102 in direzione Voie Communale de Chantreuil in Cour-Cheverny. Una volta arrivati potete lasciare il vostro camper al Parking P3 che ospita fino a 15 camper ed è  interamente gratuito. Tuttavia, non vi consiglio di sostare qui per la notte visto che è solo un parcheggio per camper e non offre scarico acque o elettricità. Più in giù troverete una descrizione dell’area di sosta adeguata per il vostro camper.

Parking P3

Route du Bucher, 41700 Cheverny, Centre/ Francia


Tel.: +33254799563 GPS: N 47.49811, E 1.46160 N 47°29'53", E 1°27'42"

Questo castello vi apparirà sin da subito più modesto rispetto a Chambord ma non lasciatevi diffidare dalla copertina. Gli interni sono infatti tra i più ricchi di tutta la Francia. Lasciatevi incantare dalla Biblioteca con ben 2000 volumi antichi di incredibile valore, ma anche dagli appartamenti del Re e dall’Armeria. Sapevate che l’Orangerie, inizialmente una serra, oggi utilizzata per ricevimenti, ha protetto parecchie opere d’arte durante la Seconda Guerra Mondiale tra cui la nostra amata Gioconda? Un’altra attrazione del castello -un po’ più bizzarra- è la Soupe des Chiens, ovvero il momento in cui si dà da mangiare ai cani della tenuta. Fatemi sapere cosa ne pensate! Per visitare il castello potete consultare qui prezzi e orari.

Per quanto riguarda la vostra sosta, vi consiglio invece il Camping Les Saules che può ospitare fino a 160 camper per un prezzo giornaliero di 30 euro. Lo so, il costo è un po’ alto ma questo camping è proprio ben attrezzato. Oltre ad ampie piazzole sotto gli alberi e allo scarico acque ed elettricità, questo camping offre alcuni punti ristorazione, piscina e lavanderia. C’è anche un percorso ciclabile che vi riporta a Chambord.

Camping Les Saules

Les Saules, 41700 Cheverny, Centre [18-28-36-37-41-45] / Francia

Tel.: +33254799001 | Email: contact@camping-cheverny.com

GPS:N 47.47862, E 1.45216 N 47°28'43", E 1°27'08"

#3 Chaumont-sur-Loire

Ci spostiamo ma non di molto. Chaumont-sur-Loire dista circa 50 minuti in camper passando sempre prima per la D112 e poi per la D102. Se il vostro compagno di viaggio si lamenta, alzate il volume della radio e scegliete qualche traccia dalla nostra playlist Musica da Viaggio mentre siete alla guida. Una volta arrivati al castello, potete sistemare il vostro camper nel parcheggio interamente gratuito che si trova sulla collinetta  all’indirizzo Rue des Argillons (ingresso sud). Questo castello si distingue dagli altri per le scuderie e il Parco Storico, realizzato nel 1888 per il costo di ben 560 000 franchi. All’interno del Parco Storico troverete, oltre ai giardini all’inglese, un castello d’acqua, ovvero l’antico serbatoio del castello; il ponte rustico che separa il parco dal Goualoup ed infine il cimitero per cani, fatto costruire dalla Principessa de Broglie, grande amante degli animali. Qui troverete orari e prezzi per visitare tutte le amenità del castello di Chaumont-sur-Loire. Infine, l’area di sosta che vi consiglio è il Camping Municipal Bord de Loire, situato direttamente sul fiume e non molto lontano dal castello. Per un prezzo di dieci euro al giorno, potrete usufruire di piazzola, elettricità, scarico acque e servizi sanitari. Il Wi-Fi incluso ma limitato nell’utilizzo. Il punto di ristorazione più vicino si trova a 800 metri dall’area. 36 camperisti come voi lo recensiscono con 7,6 stelle su 10.

Les Varennes, 41150 Chaumont sur Loire, Centre / Francia

Tel.: +33254209522 | Email: information@camping-chaumont-sur-loire.com

GPS: N 47.48481, E 1.19447 N 47°29'05", E 1°11'40

#4 Chenonceaux 

Nuovo giorno nuovo castello. Per raggiungere Chenonceaux imboccate la D27, il percorso più rapido per raggiungere la vostra prossima destinazione principesca. Il tempo di percorrenza è di circa 50 minuti. Il parcheggio del castello offre un’area riservata ai camper dove potrete tranquillamente sostare durante la vostra visita. Questo castello venne costruito nel 1500 sulle fondazioni di un dungeon risalente al XII secolo. Oltre alle stanze dall’incredibile rifinitura, il castello vanta una collezione artistica d’eccezione. Qui potrete ammirare artisti da Rubens a Tintoretto insieme a molti altri pittori del XVI-XVII secolo. Clicca qui per conoscere gli orari e i prezzi del Castello di Chenonceaux. Dal momento che non sembrano esserci aree di sosta adeguate nei dintorni, vi consiglio di recarvi direttamente a Villandry, prossima tappa del nostro tour per il Castelli della Loira. Per raggiungere l’area di sosta Aire Camping-Car Park Villandry, dovrete imboccare l’A85 e prendere l’uscita 8. Il tempo di percorrenza è di circa un’ora e il percorso prevede il pagamento di un pedaggio. Una volta arrivati a Villandry, seguite le indicazioni GPS mostrate sotto. Questo camping è ideale per il nostro tour, dal momento che dista poche centinaia di metri dal Castello di Villandry. Per 12 euro al giorno, potrete usufruire di piazzola e servizi (scarico acque, WC ed elettricità). Ha una capacità massima di 36 camper ed è consigliata la prenotazione specialmente in alta stagione. Per sostare qui, il vostro camper non deve superare i 10 metri.

Aire Camping-Car Park Villandry

!4 Rue Principale, 37510 Villandry, Centre / Francia

Tel.: +33805694869 | Email:contact@campingcarpark.com.

GPS:N 47.33930, E 0.50762 N 47°20'21", E 0°30'27"

#5 Villandry 

Visto che avete soggiornato vicino al castello, potete tranquillamente prendervela comoda ed iniziare la mattinata con calma. Vi piacciono i fiori? Il Castello di Villandry, con i suoi incredibili giardini, fa proprio al caso vostro. Questo castello infatti si distingue per la ricchezza della sua flora. Oltre ai giardini principali infatti, ce n’è un altro chiamato il Giardino del Sole, ricreato all’inizio del novecento sulla base di alcuni terrazzamenti risalenti al Rinascimento. Qui troverete tutti i prezzi e gli orari di apertura del castello di Villandry, per essere sempre informati.

#6 Azay-Le-Rideaux 

Siamo arrivati alla fine del vostro tour consigliato Castelli della Loira in camper. E la conclusione di queste due settimane non poteva essere migliore. Il Castello Azay-Le-Rideaux si ispira infatti al Rinascimento Italiano e vi sorprenderà con la sua familiare architettura. Scoprite i suoi ricchi interni e le sale da sogno.Qui trovate tutte le informazioni per la vostra visita al castello di Azay-Le-Rideaux. Per raggiungerlo ci vorranno una quindicina di minuti in camper per la D751. Il parcheggio del Castello prevede un parcheggio gratuito. Se invece siete coraggiosi, potete provare a raggiungere il castello in bicicletta da Villandry: sono soltanto 11 chilometri d’altronde!

Cucina 

Il tour sarà pure finito ma qualche informazione sulla cucina locale non deve mancare mai. Che viaggio in camper sarebbe sennò? Si sa che i francesi sono amanti delle zuppe e la Loira ne offre una in particolare. Si chiama Mique ed è una zuppa a base di verdure cotte assieme a della carne di maiale. Un altro punto forte di questa cucina sono le salse, in particolare la remoulade, preparata con maionese ed erbe aromatiche. Per completare il tutto, ci vogliono dei dolcetti sfiziosi come il salidou, che consiste in una caramella al burro salato, o i niniches di quiberon, lecca lecca che cambiano colore in base al gusto.

Dalla Loira anche oggi è tutto. Potrebbe essere l’itinerario per voi? Goboony ti mette in contatto con i proprietari di camper vicino a te. Scegli, prenota e parti alla volta di magnifiche destinazioni!

Ricerca