Salento in camper: 6 aree in sosta libera

30 gennaio 2019 in Destinazioni, Consigli per viaggiatori, Italia, Itinerari & Consigli per il viaggio

Siete già alla ricerca di una meta per le vostre vacanze estive? Il Salento in camper è la destinazione adatta a voi. Una settimana e mezza circa sempre a bordo del vostro fedelissimo amico, 200 chilometri on the road alla scoperta di una delle tante bellezze che la penisola italiana ha da offrire. Partiremo da Lecce, scenderemo giù fino all’incontro dei due mari e infine saliremo di nuovo su, passando dalla famosa Gallipoli. Concluderemo il nostro tour nella esclusiva spiaggia di Punta Prosciutto, una meno nota meta turistica che non ha nulla da invidiare alle Maldive. Non mancheranno consigli sulle aree di sosta, suggerimenti culinari e tanto altro ancora. Pronti per partire alla scoperta del Salento in camper?

Negli ultimi anni, il Salento è diventata la meta turistica d’eccellenza per italiani e non. E, d’altronde, non c’è da stupirsi data la bellezza della punta dello stivale. Vi abbiamo già consigliato tutto quel che c’è da sapere sulla Puglia in Camper ma oggi andiamo nello specifico e vi portiamo in Salento, tra gente solare, spiagge da sogno e piatti tipici da leccarsi i baffi.

ontent_Goboony-_Salento_in_Camper-_Map_.00

Lecce

La città bianca non poteva che essere il punto di partenza del nostro tour per il Salento. Lecce vi lascerà senza fiato, non solo per la sua architettura barocca, che le ha valso il titolo di Firenze del Sud, ma soprattutto per l’atmosfera nelle strade. Lasciatevi abbracciare dal calore del sud, dai balconi con la biancheria stesa e dall’odore di pasticciotti appena sfornati. Ma il folklore di questa città va oltre la sua immancabile cucina. Sapevate che in alcuni comuni del leccese si parla ancora il Griko Salentino? Questo dialetto neo-greco è il custode linguistico della lunga influenza che i Greci hanno esercitato in Puglia e in tutta la Magna Grecia. Se prestate attenzione, potrete sentirlo per le strade!

Ma passiamo ai luoghi di interesse che non possono mancare al vostro tour.

La Cattedrale di Lecce, con la sua  doppia facciata e la torre del campanile, è assolutamente imperdibile. Accanto, troverete la  Colonna Romana di Sant’Oronzo, patrono della città. Vi basterà girare lo sguardo e dare un’ occhiata ai resti del magnifico anfiteatro Romano. Se volete ripercorrere i passi della città, dalle origini fino all’arte moderna, vi consiglio di visitare il Monastero di Santa Chiara che ospita il Museo Storico della città di Lecce. Ecco qualche informazione in più per organizzare la vostra visita al Museo Storico di Lecce. Per visitare Lecce, vi consiglio di sostare al Giardino dell'Angelo un campeggio che dista circa 20 minuti dal centro di Lecce. Per il prezzo di 7 euro giornalieri, variabili in base alla stagione, potrete usufruire di una piazzola spaziosa e separata dagli altri camper, servizi igienici, acqua ed elettricità. Il Giardino dell’Angelo offre 10 piazzole per camper dalla lunghezza illimitata. Prenotate per tempo e non fatevi scappare questo meraviglioso campeggio che viene descritto dai camperisti che hanno soggiornato lì come estremamente pulito e funzionale. In particolare, i proprietari sono davvero gentili e disponibili tanto da offrire vino e prodotti del proprio orto.

Giardino dell'Angelo

S.C.E. di Monteroni, 73041 Lecce, Puglia/ Italia

Tel.: +393483546063

GPS: N 40.33114, E 18.02882 N 40°19'52", E 18°01'44"

Per raggiungere il centro di Lecce, potete pedalare per circa un’ora e raggiungere la città oppure andare in camper e parcheggiarlo presso il Parcheggio Città di Lecce "Ex Gil”, che si trova a soli pochi passi dal centro.

Viale dell'Università, 73100 Lecce, Puglia / Italia

GPS: N 40.35543, E 18.16654  N 40°21'20", E 18°10'00"

Torre dell'Orso (Melendugno) 

Torre dell’Orso è una delle località balneari più conosciute della provincia di Lecce e dista circa 30 minuti da Lecce, imboccando SP1. Questo percorso non prevede il pagamento di  pedaggi ma è particolarmente affollato d’estate.

Una delle bellezze naturali da non perdere sono “Le Due Sorelle” -due scogli che si ergono a largo-, il cui nome prende origine da un mito che vede come protagoniste due sorelle che si tuffano in mare attratte dalla bellezza dei suoi colori, annegando abbracciate. Il Dio del mare, impietositosi, trasforma i loro corpi in due scogli.

Mentre vi godete le acque cristalline di Torre dell’Orso, potete approfittare dell'Area Gran Pasha, un posto tranquillo con un piccolo supermercato all’interno e un autobus che vi condurrà direttamente alla spiaggia. La capacità massima di questa area di sosta è di 50 mezzi dalla lunghezza illimitata. Il costo medio per notte è di 20 euro, variabile in base alla stagione e compreso di scarico acque ed elettricità. L’accesso alle piazzole è molto facile grazie al terreno ghiaioso ma pianeggiante. Quest’area offre anche wc, docce e spazi coperti da tettoie.

Area Gran Pasha 

SP297, 73026 Torre dell Orso, Puglia/ Italia

Tel.: +39330692409

GPS: N 40.27750, E 18.40536 N 40°16'39", E 18°24'19".

Se volete recarvi direttamente in spiaggia con il vostro camper, potete sostare presso l’Area Parcheggio a Melendugno Il parcheggio è molto tranquillo e si trova a soli 400 metri dalla spiaggia. Solo il sabato il parcheggio è vietato dalle 6.00 alle 14.00 per via del mercato.

La zona, inoltre, è piena di suggestive grotte dove si possono trovare graffiti risalenti al periodo greco e latino. Consigliata la visita alla località S.Andrea, ricca di insenature, calette e faraglioni. Nel centro storico, da non perdere è la vecchia Torre di Guardia risalente al 1500.  

Otranto

È il momento di inoltrarci per la costa in direzione a sud fino alla meravigliosa Otranto, la città più a est dell’Italia. Per raggiungerla vi consiglio di percorrere tutta la costa per la SP366. Sant’Andrea, Conca Specchiulla, Frassanto, Villaggio Altair vi offriranno un panorama mozzafiato per tutti i 21 chilometri che collegano Meledugno ad Otranto. Una volta arrivati, troverete una città fortificata e circondata da mure difensive che per secoli hanno difeso la città e l'intero Salento da minacce esterne. Le attrazioni più importanti da visitare a Otranto sono il castello aragonese, la cattedrale dell’Annunziata, e la Chiesa di San Pietro. Se cercate una sosta libera in camper, potete fermarvi al Parcheggio delle Orte. 

La Cattedrale è considerata la più grande della Puglia e conserva al suo interno i resti di 800 martiri uccisi durante l’invasione turca. La sua particolarità consiste nella pavimentazione mosaica risalente al XII secolo. Il Castello Aragonese, invece, fu costruito per difendere la città dai Turchi che volevano invadere la città dal mare.  

Per la vostra sosta, vi consiglio l’Area Oasy Park. Per venti euro al giorno, potrete usufruire di una piazzola con scarico acque, elettricità e scarico WC incluso. La capacità massima è di 50 mezzi dalla lunghezza illimitata. Si trova a 500 metri dal centro di Otranto, la location perfetta per visitare la città.

Via Renis, 73028 Otranto, Puglia /Italia

Tel.: +390836802226

GPS: N 40.13783, E 18.48926 N 40°08'16", E 18°29'21"

Leuca

Non si può andare in Salento senza passare da Santa Maria di Leuca, il punto più a sud di tutto il Salento. Questo incantevole paesino è famoso per essere il punto di incontro tra il Mar Jonio e il Mar Adriatico. Giunti al Faro, potrete nettamente distinguere i diversi colori dei due mari: un’esperienza davvero unica. Anche il paesino è molto grazioso ed è ottimo per una passeggiata. Altre attrazioni sono Punta Ristola, dove potrete godervi una spiaggia davvero da sogno. Anche la Cascata Monumentale di Leuca è sicuramente da vedere, ma lascio a voi la scelta.

Come area di sosta, la Cornula può andare più che bene. Una zona tranquilla che offre un’ottima posizione per vedere il Santuario e il Faro. Il mare si trova a 300 metri, mentre il centro è a soli 500 metri. La soluzione ideale per visitare Leuca a piedi. La Cornula è molto grande e può ospitare fino a 100 mezzi per mezzi dalla lunghezza illimitata. Per circa 22 euro al giorno, potrete usufruire sia di piazzola sia dei servizi necessari.

SP124 / Via Madre Elisa Martinez, 73040 Leuca, Puglia/ Italia 

GPS: N 39.79947, E 18.36398 N 39°47'58", E 18°21'50"

Gallipoli 

Gallipoli è nota per il turismo sfrenato, fatto di discoteche e locali notturni. Ma tranquilli, se non siete animali notturni, Gallipoli offre molto altro. Il famoso castello di Gallipoli vi regalerà una vista mozzafiato sul porto. Passeggiate per il centro storico dove troverete moltissime botteghe con prodotti tipici del Salento, artigianato locale e tantissimi bar con deliziosi aperitivi. Come località balneare, Punta Suino è proprio un must. Avventuratevi tra le rocce e tuffatevi tra queste meravigliose acque cristalline.

L’Area Agricamper Torre Sabea è perfetta per la vostra sosta visto che si trova a soli 50 metri dal mare. Offre 50 posti per camper dalla lunghezza illimitata. Il prezzo è di circa 34 euro compreso di servizi, docce calde, elettricità ed internet. I proprietari sono estremamente disponibili e pronti a rispondere ad ogni vostra esigenza.

SP Gallipoli per Santa Maria al Bagno, 73014 Gallipoli, Puglia/ Italia

Tel.: +390833298273 | Tel. 2 : +393384680876 

GPS:

N 40.07290, E 18.00599

N 40°04'22", E 18°00'22"

Punta Prosciutto

Eccoci arrivati alla fine del nostro tour per il Salento e Punta Prosciutto non poteva che essere il luogo migliore per la conclusione del nostro viaggio. È uno di quei luoghi che definiresti “un paradiso in terra”. Punta Prosciutto si trova in un’insenatura dall’acqua cristallina e la sabbia bianca e finissima. In questa zona si può anche praticare lo snorkeling per coloro che sanno nuotare e vogliono godere ancor di più delle bellezze naturali del Salento. Punta Prosciutto si può visitare tranquillamente in una giornata e soggiornare a Gallipoli. Le due mete distano poco meno di un'ora in camper, imboccando la SP359. 

Se desideri visitare il Salento in camper ma non ne possiedi uno, visita Goboony, trova il camper adatto a te e parti subito per il Salento. La tua vacanza è a passo di click.

Ricerca