Camping in montagna: 3 idee per trovare la vostra quota perfetta

17 aprile 2019 in Destinazioni, Consigli per viaggiatori, Italia, Itinerari, Area di sosta e campeggi , Consigli per il viaggio & Suggerimenti prima della partenza

Annoiati? Vi sentite scarichi e senza energie? Se vi state esercitando ad uscire dal circolo vizioso della vostra routine quotidiana forse i riferimenti di questi camping in montagna potrebbero esservi d’aiuto.  Nord, centro e Sud Italia, scegliete la vostra destinazione, o magari  tutte e tre , equipaggiate i camper e cimentatevi in esperienze che non avete mai provato prima, che – promesso – vi rimetteranno in pace con il mondo. E con voi stessi.

content_camper_montagna.jpg

Come veri cowboy: a cavallo sulle Dolomiti del Brenta

“Ognuno di noi ha una quota prediletta in montagna, un paesaggio che gli somiglia e dove si sente bene.” scrive il premio strega 2017 Paolo Cognetti.  Per scoprire se ha ragione provate a raggiungere in camper Madonna di Campiglio, provincia di Trento, tra le Dolomiti del Brenta e le Alpi dell'Adamello e della Presanella. È una località molto gettonata d’inverno per le sue piste da sci e i suoi impianti, ma nella stagione calda si trasforma in un angolo di Paradiso: boschi di abeti, laghi, paesaggi alpini mozzafiato.  Madonna di Campiglio conta meno di 1000 abitanti, ma qui non ci si annoia mai. Non è un caso che la Principessa Sissi avesse fatto di questi luoghi la sua residenza estiva, la natura qui vi curerà: scegliete tra centinaia il sentiero che si addice di più ai vostri gusti, correte ad avvistare i camosci, scoprire perché le capre di montagna hanno occhi cangianti, specchiatevi nei laghi e sorseggiate l’acqua che sgorga gelata dalle fonti. Se viaggiate in famiglia iscrivete i vostri bimbi ad uno dei programmi proposti delle fattorie didattiche o alle iniziative per i piccoli esploratori organizzate ogni giorno dall’ufficio del turismo. Voi prendetevi tempo per contemplare le vette,  osservare il cielo cambiare colore dopo il tramonto, provare i prodotti tipici nelle malghe. E se siete audaci e avventurosi provate a fare tutto questo a cavallo, prenotando qui la vostra escursione sulle Dolomiti del Brenta.

Camping Faè

Questo camping è situato a poche centinaia di metri dal centro di Madonna di Campiglio ed è gestito da una famiglia locale. Ha un piccolo minimarket, campetti di gioco per i bimbi, bar  e un’area barbecue. È il camping giusto se volete stare vicini al punto di partenza dei sentieri più importanti e al centro abitato. Oltre all’acqua e all’elettricità e ai servizi riscaldati, consente l’accesso all’area ristoro, alla lavanderia e alla stireria.

Viale Dolomiti di Brenta, 1, 38086, Sant'Antonio di Mavignola, Campiglio

GPS: 46.185556, 10.780278

Telefono: 0039.0465507178

Email: info@campingfae.it

content_trento.jpg

Andare a trovare Ladyhawke sul Gran Sasso e dormire sotto le stelle

Il Gran Sasso è la montagna più alta degli Appennini continentali ed è situata nell'Appennino centrale, interamente in Abruzzo. È la meta ideale per il vostro camping in montagna in Italia centrale. La zona è meravigliosa: cime, cascate, piccoli borghi e tantissimo verde. Le zone più turistiche sono frequentate soprattutto nella stagione invernale, ma è con la luce piena e le giornate lunghe che questa zona crea l’imbarazzo della scelta. Indossate scarpe comode e uscite per un’escursione. Affidatevi ad una compagnia locale e andate a fare rafting con il vostro gruppo di amici, la vostra famiglia, da soli. I percorsi sono alla portata di tutti e scoprirete quanto sia importante il lavoro di squadra per non perdere l’equilibrio. Arrivate a Rocca Calascio, che comprende il borgo medievale e il castello voluto dal re Ruggero d’Altavilla dopo la conquista normanna.  Questo castello ha resistito a scosse, terremoti e intemperie e negli anni è stato il set cinematografico di tante produzioni cinematografiche. Nel film “Ladyhawke” la protagonista cade da una delle sue torri, le stesse da cui oggi si gode di uno dei paesaggi più surreali della regione. Concedetevi una notte sul camper lontano da strutture e servizi. A Piano Imperatore troverete un orto botanico alpino, un osservatorio astronomico e l’ultima prigione di Benito Mussolini, che oggi è un albergo aperto d’inverno. Nel piazzale adiacente all’albergo è possibile sostare gratuitamente ma tenete in considerazione che non sono presenti colonnine per l’elettricità e acqua. Ogni giorno si servono arrosticini e prodotti locali: rifocillatevi e aspettate la notte per contare le stelle ed esprimere desideri.

Camping funivia del Gran Sasso

Questo camping, aperto da Aprile a Settembre, è gestito da una donna intraprendente che vive su questa montagna ed è innamorata dei suoi luoghi. È situato nel cuore del Gran Sasso ed è collegato dalla funivia a Piano Imperatore, punto di partenza dei principali percorsi escursionistici della zona. Oltre ai classici servizi dedicati ai Camper come l’area di sosta, l’acqua, l’elettricità e le docce, con un supplemento offre anche l’accesso ad un’area comune, alla cucina e al barbecue. Ed è dog friendly.

SS17bis, 1, 67100, Fonte Cerreto, Aquila

GPS: 42.425337, 13.526078

Telefono:  00393480312329

Email: campingfuniviagransasso@virgilio.it

content_Abruzzo.jpg

Scoprire cosa ci fa una nave sulla montagna e come si abbracciano i giganti in Sila

Al Sud vi portiamo in Sila, la vasta area montana calabrese compresa tra le province di Cosenza, Crotone e Catanzaro. Avete già letto su questi schermi le informazioni utili per il vostro tour della Calabria in camper. Ma quello che vi proponiamo questa volta è di scegliere un camping in montagna da queste parti.  La Sila è straordinaria: nei suoi 150,000 ettari raccoglie riserve naturali, laghi e altipiani.  A Camigliatello Silano si alternano piccoli alberghi anni ’80, mercatini di prodotti tipici, santuari  e centri escursionistici. Il tempo sembra essere sospeso e pure voi, ad un certo punto, vi dimenticherete di appartenere a quest’epoca veloce e apprezzerete i ritmi lenti di queste quote. Non dimenticate di visitare la nave della Sila, proprio nei dintorni di questo borgo. È un museo narrante delle migrazioni a forma – non serve dirlo – di battello,  che raccoglie le storie dell’emigrazione dei calabresi nel mondo e quelle di chi in Calabria oggi arriva da molto lontano. L’idea con cui è stato progettato è infatti quella “di costruire una struttura che non si qualifichi esclusivamente come memoria del passato, ma che sia anche proiezione nel presente e nel futuro.”

In Sila si può andare a cavallo, in canoa, in bici, si possono  organizzare lunghe escursioni e oziare all’ombra. Programmate una tappa alla riserva di Callistro e andate ad abbracciare i Giganti della Sila: sono alberi alti fino a 45 metri, dal tronco largo 2 e dall’età straordinaria di 350 anni, testimoni delle antiche selve silane. Passeggiare in mezzo a questo prodigioso spettacolo della natura suscita meraviglia e stupore. Ridimensionerà tutto ciò che di futile vi appesantisce.

Camping Lorica

Nei pressi del lago di Arvo, vicino Lorica, vi suggeriamo questo camping, che offre la possibilità di sostare in piazzole singole, ognuna fornita di elettricità.  È dotato di servizi igienici ed aree comuni, e include un bar. La zona è perfetta: nel paesino di Lorica troverete ristorantini e supermarket e la sua posizione in prossimità del lago vi garantirà relax e viste suggestive. È apprezzatissimo dagli utenti perché tranquillo e lontano dalle aree più battute dai turisti.

Via Nazionale, 87055, Lorica, CS

GPS: 39150080, 16303298

Telefono: 00390984537019

Email: campinglorica@gmail.com

content_camigliatello.jpg

Convinti? Pronti a respirare aria pura e nuova? Non temporeggiate, prenototate su Goboony il camper più vicino a voi e partite per le vostre prossime vacanze!

Ricerca