Un Carnevale tutto italiano!

5 novembre 2018 in Destinazioni

I veri viaggiatori sono quelli lungimiranti, sempre con il calendario alla mano, nell’eterna ricerca di qualche giorno di vacanza per scappare dalla routine quotidiana. Se già vi abbiamo bombardato di destinazioni, sia per Natale sia per il più temuto Capodanno, adesso è il momento della festa più amata da adulti e bambini, in stile tutto italiano. Sì signori, se state già pensando a dove andare questo Carnevale, ecco a voi la guida per il perfetto Carnevale in Italia.

Quando?

Prima di tutto, diamo un’ occhiata alle date: si inizia il 28 Febbraio con il consueto Giovedi Grasso e si finisce di martedì 5 Marzo. Quasi una settimana di festeggiamenti in tutta Italia con un weekend di mezzo.

Dove? 

Come al solito, vi suggerirò delle destinazioni e, siccome siamo in italia ed è bene accontentare tutto lo stivale, si andrà da nord a sud anzi, da sud a nord. 

Iniziamo?

content_Untitled_819

Acireale 

Ne avrete sentito sicuramente parlare, perché il Carnevale di Acireale è uno dei più famosi non solo della Sicilia ma di tutta Italia. E poi, iniziare dalla Sicilia è sempre bene, date le calde temperature anche a Febbraio. Il Carnevale ad Acireale inizia con dieci giorni di anticipo, dal 17 di Febbraio e si protrae fino all’8 Marzo. La peculiarità di questo carnevale non sta solo nei classici costumi carnevaleschi ma, come ogni Carnevale che si rispetti, offre una sfilata di carri unica nel suo genere. La parata, divisa in due categorie, raffigura diverse tematiche, dalla satirico-politica a quella prettamente tradizionali. Pensate che esistono dei veri e propri cantieri dove questi carri vengono prodotti e la competizione è altissima! Bande musicali e pietanze tipiche fanno da scenario alla sfilata dei carri. Insomma, il divertimento è assicurato.  

Vi avevamo già menzionato il Camping Jonio qualche articolo fa e la sua posizione si rivela molto funzionale per il vostro Carnevale! Insomma, il Carnevale in Italia quest’anno è già programmato.

content_Untitled.001

Ronciglione

Risaliamo lo stivale, oltrepassiamo la capitale e sì, siamo in Tuscia, precisamente a Ronciglione. Questo carnevale è famoso perché risale al 1500 quando il papa concesse ai ronciglionesi alcuni giorni di bagordi. La tradizione rimane e Ronciglione si trasforma per tutto il periodo del Carnevale. Niente sfilate di carri ma parate storiche e corse di cavalli. Le più famose sono Le Corse a vuoto, dove i cavalli corrono senza fantini, oppure la La Cavalcata degli Ussari. Nelle recenti edizioni è stato inserito anche il Carnevale della notte (sabato e martedì), in cui i vicoli della città si riempiono di maschere e, come di consueto, viene eletta la maschera più bella. Ma pensiamo anche alla pancia! A Ronciglione troverete le classiche castagnole fritte o al forno, le frappe e le locali fregnacce, una crepe riempita con zucchero e cannella o, nella variante salata, ricotta e pecorino. Mi sa che vi ho convinto. Vi rimane solo che lasciare il camper presso l’Area di sosta il Guadetto situata tra il lago di Bolsena e Civita di Bagnoreggio, altre due destinazioni da non perdere assolutamente.

content_Carnevale.001

Carnevale della Coumba Freide 

Siamo stati in centro Italia, non ci resta che salire e salire e salire la penisola fino alla piccina Valle D’Aosta, precisamente nella Valle del San Bernardo dove tutti i paesini organizzano un Carnevale alquanto particolare. Le rievocazioni sono legate al passaggio di Napoleone per la regione. Le maschere principale sono le landzette, costumi ispirati alle armate napoleoniche adorni di perline e paillette. Ah, mi sono dimenticata! Sapete perché si chiama Carnevale della Coumba Freide? Beh, apparantemente è una espressione dialettale che significa ‘Valle Fredda’ e denota le forti folate di vento che inondano la Valle del San Bernando, quindi, copritevi bene! Il Camping Pineta, sempre nella Valle, vi darà alloggio! 

Non è poi così difficile pianificare una fuga estemporanea, specialmente se seguite i nostri consigli. Il Carnevale in Italia non è mai stato così semplice!