Alla scoperta di Matera in camper 2019

6 febbraio 2019 in Destinazioni, Consigli per viaggiatori, Italia, Itinerari & Area di sosta e campeggi

Il 2019 è l’anno della Cultura e quale può essere la città migliore da visitare se non la capitale della cultura europea? Oggi vi sveleremo tutte le curiosità, le attrazioni, le aree di sosta e chi più ne ha più ne metta per esplorare Matera in Camper. 

Avevamo già selezionato Matera tra le 5 città da visitare assolutamente in Italia e vi avevamo dato qui tutte le informazioni necessarie. Oggi invece parleremo di questa città nello specifico e vi daremo tutti i dettagli per un indimenticabile soggiorno a Matera in camper, in un anno così importante per questa città. Infatti, Matera, insieme con Plovdiv in Bulgaria, è stata selezionata come capitale della cultura europea 2019. Tantissimi sono gli eventi che animeranno i 365 giorni del 2019, non solo a Matera ma in tutta la Basilicata. Un’occasione imperdibile per saltare a bordo del vostro camper ed esplorare questa città. Come sempre, vi forniremo alcune informazioni sulle aree di sosta camper a Matera.

#Dove sostare

Vi proponiamo due aree di sosta camper a Matera. La prima è l’Area Masseria Radogna che si trova nei pressi del Parco della Murgia Materana. Un posto estremamente tranquillo, nell’incredibile cornice di questo parco archeologico a pochi chilometri dal confine con la Puglia. Quest’area di sosta può ospitare fino a 40 camper dalla lunghezza illimitata. Per un prezzo di 12 euro al giorno per equipaggio, potrete usufruire di carico e scarico acque reflue e WC. Per l’allaccio dell’elettricità (600 W) dovrete invece pagare 2 euro in più rispetto al prezzo giornaliero. È anche disponibile un servizio bus-navetta che vi condurrà al centro di Matera in soli 7 minuti. In più, l’area dispone di un punto ristoro aperto sia a pranzo sia a cena. Il proprietario, Paolo, è più che disponibile e vi fornirà tutte le informazioni necessarie per visitare sia il Parco Archeologico sia Matera. I camperisti che vi hanno soggiornato la descrivono come un’area tranquilla dall’atmosfera famigliare e rustica, in una location d’eccezione. Si consiglia la prenotazione dato il ridotto numero di piazzole ma anche perché Matera sarà davvero affollata quest’anno!

Area Masseria Radogna

Contr. Murgia Timone, 75100 Matera, Basilicata/ Italia

Tel.: +390835332262  

GPS: N 40.67221, E 16.62925 N 40°40'20", E 16°37'45"


Laltra area di sosta è invece l’Agriturismo Masseria del Pantaleone, situato a soli 2 chilometri dai famosi Sassi di Matera. L’area dispone di 20 comode piazzole con ampi spazi circostanti per un prezzo di circa 23 euro al giorno con alcuni servizi inclusi (scarico acque reflue e WC). Per utilizzare i bagni e le docce dovrete invece pagare un euro in più rispetto al prezzo stabilito. Dalle 09:00 alle 20:00 potrete usufruire di un servizio bus-navetta per la città di Matera che dista circa 3 chilometri. In alternativa, potete raggiungere la città a piedi o in bici: alcuni camperisti lo hanno fatto e lo raccomandano per il paesaggio che incontrerete sulla via. In più, i camperisti specificano che, se avete un navigatore Garmin, dovete impostarlo per l’indirizzo 'Via Scatolino 1'. Oppure, Google Maps vi condurrà a destinazione inserendo l’indirizzo mostrato qui in basso. Presso la struttura potete anche usufruire di un servizio ristorazione e degustazione di prodotti tipici.

Agriturismo Masseria del Pantaleone

Contrada Chiancalata 27 (SP10), 75100 Matera, Basilicata/ Italia

Tel.: +390835335239

GPS:N 40.65296, E 16.60770 N 40°39'11", E 16°36'28" 

#Cosa fare

Passiamo ora invece alla parte più interessante di questo viaggio a Matera ovvero la scoperta della città e di tutti gli eventi organizzati in occasione della nomina come capitale della cultura europea. 212 eventi distribuiti in tutta la Basilicata di cui potete consultare il programma presso il sito web creato per l’occasione.

Un must di questi giorni materani è sicuramente la visita alla Casa Grotta nei Sassi di cui potete trovare qui tutte le informazioni per la vostra visita. Con l’espressione Sassi di Matera si denotano alcuni nuclei abitativi della città presenti sin dal Paleolitico, che sono resistiti allo scorrere del tempo fino ai giorni nostri. La particolarità di questi sassi, oltre alla singolare longevità, è che sono costruiti nelle cave naturali della Murgia materana. Ovviamente, questi sassi sono stati testimoni di varie forme di civilizzazione e di abitudini abitative e per questo motivo nel 1993 sono diventati patrimonio dell’UNESCO. Un unicum tutto italiano, assolutamente imperdibile. Presso la Casa Grotta nei Sassi potrete visitare un prototipo dei tanti nuclei abitativi della città.

La Cattedrale della città è sicuramente un’altra attrazione da non lasciarsi scappare. Infatti, resterete colpiti dalle differenze esistenti tra gli esterni e gli interni della chiesa. Da fuori, la chiesa si presenta come un classico esempio di architettura romanica la cui facciata è dominata da un rosone a sedici raggi. Ai lati invece troverete la figura di Sant’Eustachio, patrono della città insieme con la madonna della Bruna. Gli interni invece hanno subito diverse modifiche nel tempo, tra cui l’aggiunta di decorazioni, stucchi e cornici. Anche l’inserimento di alcune finestre e il rifacimento del tetto sono di notevole importanza. In più, potrete ammirare affreschi risalenti al periodo bizantino. Insomma, un potpourri di capolavori tanto artistici quanto architettonici.

A ridosso del Sasso Caveoso, troverete invece il Palazzo Lanfranchi, oggi sede del Museo Nazionale d’arte medievale e moderna della Basilicata. Qui potrete ammirare alcune opere di Arte Sacra ma anche molte collezioni private. Potete leggere qui i costi e gli orari di apertura per visitare il Museo di Palazzo Lanfranchi.

Passiamo ora in rassegna alcuni degli eventi organizzati in occasione di Matera Capitale della Cultura. Sapete già come scegliere gli eventi che preferite attraverso il sito web,  ma io ve ne voglio comunque consigliare un paio. Come ad esempio, la rassegna ‘Ars Excavandi’ in mostra dal 20 Gennaio al 30 Luglio che vi guiderà attraverso le varie fasi dei Sassi, dal Paleolitico fino ai giorni nostri. Oppure, il workshop di Mimmo Centonze per scoprire l'arte materana tra tradizione e innovazione. Questa esposizione nasce dalla volontà di avvicinare il pubblico al potenziale creativo di ogni essere umano. ‘In Mostra a Bottega’, questo è il titolo dell’evento, è iniziato il 26 Gennaio e si concluderà il 24 Febbraio, quindi affrettatevi! Alcuni eventi di Matera 2019 sono interamente gratuiti, come il workshop che vi ho appena citato. Altri, come ‘Ars Excavandi’ sono invece a pagamento. Potete acquistare un pass annuale, chiamato Passaporto per Matera 2019, presso il sito di ticketone per un costo di 19 euro.

Ora che sapete tutto su come visitare Matera in camper e sulle migliori aree sosta camper a Matera, non vi resta che partire alla scoperta di questa meravigliosa città. Per trovare il camper perfetto, non vi resta invece che visitare la piattaforma di Goboony. Tantissimi camper in tutta Italia che aspettano solo voi!

Ricerca