Riaperture: regole per tutti gli spostamenti in camper

3 giugno 2020 in Consigli per viaggiatori e Tutto sul Corona

Finalmente la vita prima del covid-19 sembrerebbe tornare quella di sempre. Negli ultimi mesi abbiamo fantasticato insieme sulle modalità di viaggio, spostamento, e riaperture nel nostro paese, adesso però sono finalmente arrivate delle direttive definitive. Scopriamo insieme di cosa si tratta e come, noi viaggiatori in camper, possiamo comportarci quest’estate. 

riapertura confini

  1. Spostamenti

Addio autocertificazione: finalmente si può uscire liberamente andare a vedere i propri amici in tranquillità. Ovviamente rispettando le distanze e prendendo tutte le precauzioni, senza creare assembramenti. Dal 3 giugno in poi, invece, saremo anche liberi di spostarci da una regione all’altra senza autocertificazione e senza quarantena obbligatoria. Quindi questo ci permette di poter viaggiare dove vogliamo con il nostro camper, senza restrizioni! Noi, ovviamente, organizzeremo le nostre vacanze in Italia.

  1. Incontri

Come vi avevo accennato, potremo rivedere i nostri amici, familiari, o chiunque si voglia. Basta rispettare la distanza di almeno un metro, e indossare la mascherina protettiva. Sono però vietate riunioni, feste, o assembramenti di qualsiasi tipo. Aprono di nuovo le chiese, le sinagoghe e alcuni parchi per bambini. 

  1. Palestre e Piscine

Dal 25 Maggio in poi, apriranno anche le palestre. Ovviamente tutti gli spazi dovranno essere sanificati e dovranno essere riorganizzati così da permettere il distanziamento sociale fra gli individui di almeno due metri. Tutti i macchinari dovranno sempre essere sanificati così come gli spogliatoi. Per le piscine, invece, potranno entrare solo uno specifico numero di persone con obbligo di doccia. Il controllo del cloro sarà un “must” ogni due ore. 

  1. Alberghi e Turismo

Gli alberghi, Bed & Breakfast e così come in campeggi possono finalmente riaprire. Nelle aree comuni l’uso della mascherina rimane sempre obbligatorio, o nel momento in cui la distanza minima di sicurezza non venga rispettata. Possiamo dire addio a buffet, o colazioni in quanto ci sarebbe maggior rischio di contaminazione. Le strutture, inoltre, metteranno a disposizione alcuni percorsi specifici così da evitare assembramenti all’ingresso e in altre aree comuni.

  1. Negozi, Bar, e Ristoranti

Nei negozi si potrà entrare usando guanti monouso e mascherina, e andando uno per volta nei camerini. Inoltre, ci potrà essere solo un cliente alla volta nel negozio in spazi minori di 25 metri quadrati. Riaprono anche i centri commerciali, comprese le attività di ristorazione, con termoscanner agli ingressi.

Bar e ristoranti seguiranno più o meno le stesse linee guida: distanza fra un tavolo e l’altro, uso di mascherina quando ci si muove dal proprio tavolo (per esempio per andare a pagare, andare i bagno, ecc…). Anche al bancone del bar sarà necessario rispettare la distanza minima di un metro.

Le nostre vacanze in camper sono ancora possibili. Possiamo spostarci e soprattutto dobbiamo far ripartire l’economia del nostro paese. L’importante è farlo con sicurezza e rispettando tutte le misure dateci dal governo. Per facilitare la prenotazione delle vostre vacanze, vi ricordiamo che Goboony ha introdotto una nuova politica di cancellazione gratuita fino a sette giorni prima della partenza se hai effettuato la prenotazione fra il 25 Aprile e l'8 Luglio, proprio per stabilire un clima di serenità fra tutti voi camperisti. 

Ricerca